Quantcast

Torna “Festa di Sole”: alla Cava due giorni per il Meyer in ricordo di Maria Sole fotogallery

Parte così una nuova raccolta di fondi per sostenere il progetto di solidarietà in memoria di Maria Sole Marras con due eventi in totale sicurezza: mercoledì 30 giugno il concerto della “Silent King Big Band”, una delle Orchestre Re.Mu.To. (Rete Musica Toscana), giovedì 1 luglio la “Cena in Cava” con i prodotti d'eccellenza della Maremma.

GROSSETO – Torna, seppur in forma ridotta rispetto alle prime due edizioni, “Festa di Sole”, due giorni di appuntamenti e solidarietà per ricordare la piccola Maria Sole Marras a 12 anni dalla sua nascita e contribuire in modo concreto al progetto di ricerca che porta il suo nome e che è realizzato in collaborazione con la Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer (nella foto da sinistra: Alberto Solari, Matteo Donati, Isabella Sichi, Leonardo Marras, Fabio Becherini).

Questa edizione di “Festa di Sole” è in programma mercoledì 30 giugno e giovedì 1 luglio alla Cava di Roselle.

«La conferenza stampa per il ritorno di “Festa di Sole” – dicono Isabella Sichi e Leonardo Marras – dopo lo stop imposto dalle restrizioni per la pandemia non poteva che essere il 12 alle 12: quest’anno Maria Sole avrebbe compiuto 12 anni, un numero a noi molto familiare, essendo nati entrambi, sia Leonardo sia io, proprio il 12. Nel 2018, dopo tanti momenti pensati ed organizzati da altri, abbiamo ideato questa “Festa” per non sentirci soli nel giorno del compleanno della nostra bambina, per condividere e ricordare la gioia di quella nascita arrivata l’1 luglio a completare un quadro familiare già felice per l’arrivo del nostro primogenito Alessandro Niccolò, oggi quattordicenne».

«Le prime due edizioni – aggiungono – ci avevano permesso di dar vita a tanti momenti spensierati per i più piccoli tra laboratori, spettacoli di magia, canzoni, palloncini: dallo scorso anno non è stato possibile

ricreare questi spazi di gioco, di vicinanza, di interazione e questo ci dispiace molto, ma contiamo di recuperare appena possibile e, nell’attesa, proviamo a continuare la tradizione ormai consolidata di raccolta fondi attraverso il coinvolgimento dei più grandi in momenti conviviali quali concerto e cena, nel rispetto rigoroso delle misure anti-Covid. Ad aiutarci per questa nuova edizione di “Festa di Sole” saranno vecchi e nuovi amici, che ci tenevano ad essere al nostro fianco per una nobile causa».

Il progetto di chemioterapia e protonterapia – L’Unità di Neuro-Oncologia dell’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze sta portando avanti studi clinici e sperimentali mirati alla realizzazione di protocolli terapeutici innovativi per alcuni tipi di tumore infantile cerebrale particolarmente aggressivi e ad oggi non curabili con le terapie consolidate, come il glioblastoma multiforme e il glioma intrinseco diffuso del ponte.

Il Centro di Trento è tra le poche strutture europee in grado di effettuare l’irraggiamento con protoni su modelli sperimentali. Numerosi sono i passi che sono ancora da percorrere, ma la ricerca è l’unica strada praticabile per poter approdare a risultati tangibili che possano costituire strumenti concreti da poter mettere al servizio di piccoli pazienti affetti da malattie ad oggi incurabili.

Il programma – Si inizia mercoledì 30 giugno con una serata dedicata alla musica. Il palcoscenico della Cava ospiterà il concerto  dell’Orchestra “Silent King Big Band”, diretta dal Maestro Alberto Solari con un ospite speciale, il trombonista Massimo Pirone.

La “Silent King Big Band” è una delle orchestre della Re.Mu.To., la Rete Musica Toscana, rete finaziata dalla Regione Toscana  che con i suoi progetti didattici  coinvolge nella nostra regione più di 100 istituti scolastici e centinaia di ragazzi. La serata sarà anche l’occasione per presentare il primo disco della S.K.B.B.

Per l’ingresso è previsto un contributo di 10 euro.

Giovedì 1 luglio – La “Festa di Sole” continua con la “Cena in Cava”, una serata di beneficenza dedicata alle eccellenze della gastronomia della Maremma e ai suoi vini. La partecipazione alla serata, solo su prenotazione, prevede un contributo di 30 euro a persona, che è possibile

versare sul conto corrente di Banca Tema intestato a “Festa di Sole” – Iban: IT56F0885114301000000210458 (bonifico gratuito presso tutti gli sportelli Banca Tema). Si può anche versare la quota di prenotazione utilizzando l’app SatisPay al numero 334.7343179.

L’incasso delle due serate sarà interamente devoluto al progetto di ricerca in memoria di Maria Sole.

Per prenotare si può contattare il numero telefonico: 334.7343179

Per ulteriori informazioni: https://www.facebook.com/festadisole

Info: http://www.fondazionemeyer.it/

Incontro con Zia Caterina – Ad anticipare “Festa di Sole”, mercoledì 30 giugno, a Grosseto arriva Zia Caterina. Caterina Bellandi, tassista speciale del taxi volante Milano25 al servizio dei piccoli SuperEroi del Meyer, sarà in città per partecipare all’iniziativa in programma alla “Libreria Palomar Coffee&spirit” in piazza Dante 18.

L’appuntamento è per le 18: sarà l’occasione per presentare il libro di Alessandra Cotoloni dedicato proprio alla Zia e per consegnare il ricavato delle tante donazioni ricevute per le “Mascherine di Sole di Primavera”. Come ogni anno Zia Caterina sarà presente anche alla Cava di Roselle per partecipare alla prima serata di “Festa di Sole”.

Commenti