Quantcast

Già sospesa la possibilità di spostare la data della seconda dose di vaccino

Più informazioni su

GROSSETO – A seguito della circolare del Ministero della Salute relativa al blocco dei richiami con AstraZeneca per le persone con meno di 60 anni, che dovranno invece ricevere la seconda dose con Pfizer o Moderna, è temporaneamente sospesa sul portale la funzione di modifica prenotazione della seconda dose.

È durata meno di un giorno la possibilità offerta dalla Regione Toscana di anticipare la seconda dose di vaccino Pfizer. Ieri l’annuncio, questa mattina invece il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani stoppa tutto.

«L’operazione si è resa necessaria al fine di riprogrammare i richiami delle persone con meno di 60 anni che hanno effettuato la prima dose con AstraZeneca. Per chi ha già modificato la prenotazione della seconda dose rimane tutto confermato.
Comunicherò quando sarà di nuovo attiva».

Più informazioni su

Commenti