Quantcast

Si intrufola in casa: donna acchiappa la ladra che l’aggredisce e perde la borsa

Più informazioni su

FOLLONICA – Un tentativo di furto, una colluttazione, e poi la fuga precipitosa. È finito con due arresti il tentativo di furto da parte di due donne.

Le due, di origine Rom, alle 16.30 di ieri si sono intrufolate in una casa di Follonica, vicino alla stazione ferroviaria. All’interno della casa, però c’erano le inquiline, madre e figlia, che si sono trovate di fronte le due estranee.

Le ladre, 23 e 19 anni, una con molti precedenti alle spalle, si sono date alla fuga, dirigendosi verso la porta d’ingresso da cui era entrata facendo scattare la serratura. Tra una delle proprietarie la rom è scattata una colluttazione in cui la ladra ha perso la borsetta. Quando si è accorta della cosa è tornata ad aggredire la padrona di casa cercando di riprendersi la borsa.

Non riuscendoci è fuggita precipitosamente per le scale raggiungendo la complice. Le donne hanno chiamato i carabinieri che, sentita la descrizione si sono messi subito alla ricerca delle ladre. Le due sono state rintracciate vicino alla stazione. In caserma sono state perquisite, con sé avevano un kit completo per “topi d’appartamento”: guanti, cacciavite, pinze, torce elettriche, e dei ritagli in plastica dura, sagomati a dovere per far scattare le serrature delle porte d’ingresso.

La padrona di casa è stata medicata al pronto soccorso per le escoriazioni riportate nella colluttazione, ottenendo 7 giorni di prognosi.

Le due responsabili sono state arrestate per tentato furto aggravato e lesioni personali.

Più informazioni su

Commenti