Quantcast

Con la canzone “Salvatarta” gli studenti maremmani battono tutti

Più informazioni su

GROSSETO – Gli alunni della classe 2 B della scuola secondaria di I grado Leonardo da Vinci di Grosseto con l’insegnante di Musica Laura Menchini, nel perdurare della situazione pandemica così difficile a livello emotivo e didattico (nella scuola non si poteva suonare e/o cantare visti anche gli stretti spazi delle classi per attività di musica d’insieme), hanno deciso di creare testo e musica di una canzone dal titolo Salvatarta, come denuncia del degrado marino provocato dalle plastiche, raccontando la storia della tartaruga Natalia, specie Caretta, salvata nelle acque di Orbetello.

La classe si è iscritta a due importanti concorsi, risultando vincitrice del proprio premio con punteggio di 96/100 e Menzione speciale “per la stesura e la sensibilità ambientalista del testo” al Concorso musicale internazionale Città di Scandicci durante la premiazione del’1 giugno scorso in diretta streaming, con la partecipazione del Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi. Tra gli obiettivi del concorso quello di premiare l’impegno e lo studio della Musica e dello strumento nella scuola.

Arrivata in questi giorni la comunicazione che la canzone si è classificata seconda nel contest di Regione Toscana Plastic Free con un premio consistente in un voucher di credito del valore di mille euro da spendere presso azienda specializzata in forniture scolastiche selezionata da Toscana Promozione Turistica tramite procedura pubblica Start.

Organico della canzone: voci soliste, coro, pianoforte, flauto traverso, batteria, rumorista e danza. Gli alunni hanno realizzato anche il video.

Questo il pensiero della professoressa Laura Menchini: “Cari ragazzi, il vostro entusiasmo e la vostra creatività mi danno una grande gioia, bravissimi ed ad maiora. Un ringraziamento anche a Cristina Alocci dell’IC Grosseto1″.

Più informazioni su

Commenti