Quantcast

Approvata la variante per la lottizzazione del Dirudino

MARINA DI GROSSETO – È stata approvata nell’ultimo Consiglio comunale la variante al piano di lottizzazione della zona del Dirudino a Marina di Grosseto.

Il progetto prevede la modifica dei parcheggi della lottizzazione e la precisazione del metodo di calcolo degli stessi, senza che ne venga modificato il numero. Vengono inoltre modificate le norme tecniche di attuazione per l’utilizzo del verde privato vincolato e per avere la possibilità di ricavare all’interno della volumetria concessa per ogni singolo lotto abitazioni di servizio per il portierato e guardiania a servizio delle attività insediate.

“Tale variante – spiegano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore all’Urbanistica Fabrizio Rossi – conclude un percorso che dura ormai da 20 anni. Il piano attuativo, infatti, era stato approvato con delibera del Consiglio del 12 marzo 2001 e poi modificato con successive  varianti, con la firma della convenzione nel 2009. Non comporta aumenti di superficie o di volume degli edifici, non modifica il perimetro del piano e non comporta riduzione complessiva degli standard previsti. Verranno anzi creati degli stalli di sosta per ciclomotori e verranno realizzate abitazioni di servizio per il portierato e la guardiania. Si tratta dunque di correttivi volti a migliorare l’insediamento produttivo per la frazione di Marina di Grosseto”.

Commenti