Quantcast

Muore a 22 anni per un malore improvviso: «Non doveva andare così»

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Un gravissimo lutto ha colpito la comunità di Castiglione della Pescaia. Nella notte è morto Lorenzo Guidi di 22 anni, studente universitario e volontario della Croce Rossa, a causa di un malore improvviso. Sono stati inutili i soccorsi, così come il trasferimento alle Scotte di Siena nel disperato tentativo di salvargli la vita.

«Ciao Lorenzo. Una stella in più nel cielo» sono le poche e struggenti parole del padre, Aldo, sui social.

«La triste notizia ci ha lasciato sgomenti -scrive anche il comitato della Croce Rossa di Castiglione dove Lorenzo era un volontario entusiasta -, non è possibile, non è giusto, non doveva andare così. A nome del consiglio direttivo e di tutto il personale volontario e dipendente della Croce Rossa Italiana di Castiglione della Pescaia, ci stringiamo intorno alla famiglia Guidi per la prematura scomparsa di Lorenzo. Oggi abbiamo perso un grande amico, uno membro della grande famiglia Cri.

Ciao Lorenzo, continua le tue battaglie con la tua caparbietà anche da lassù, veglia sulla tua famiglia e anche su di noi. Ciao anima bella, ciao Lorenzo, riposa in pace. Ti vogliamo bene».

Commenti