Quantcast

Le fantastiche quattro dell’Asd Aequilibrium brillano ai nazionali: tutte le medaglie sammarinesi

GAVORRANO – Bei risultati per le ginnaste della Asd Aequilibrium ai campionati Nazionali di ginnastica ritmica a San Marino. Nella splendida cornice della Domus Sport, hanno gareggiato quattro atlete maremmane regalandosi una vera e propria pioggia di medaglie.

“Le nostre 4 ginnaste, tutte alla prima esperienza nazionale – ha detto la presidentessa Noemi Valente – hanno affrontato la loro prima finale di campionato con una grinta da leonesse. Portando avanti con impegno, amore e dedizione i loro allenamenti, affrontando le gare regionali a testa alta, in cui avevano già collezionato qualche medaglia, hanno concluso questo anno sportivo col botto. Siamo davvero fiere, al di la degli splendidi risultati, di quanto siano cresciute queste bimbe nonostante il contesto pandemico, assolutamente difficile da gestire, in cui viviamo. È proprio il caso di dire, guardando le nostre piccole e grandi atlete, che nella vita si diventa grandi nonostante tutto”.

Hanno aperto la prima giornata di campionato Francesca Paolini e Letizia Pepi; Paolini, si è laureata Campionessa Nazionale nelle specialità Cerchio e Corpo Libero, per la categoria Start Allieve Elite, mentre Pepi, non è stata da meno e ha conquistato sia al Corpo Libero che nella specialità Palla il gradino più alto del podio nella categoria Start Allieve 2010. Entrambe sono salite poi sul terzo gradino del podio nella specialità coppia a corpo libero.

Asd Aequilibrium ai nazionali di San Marino

Il secondo giorno sono scese in pedana Matilde Micheloni e Melissa Tosi, per la Categoria Open. Nella sezione Esordienti, Matilde ha conquistato l’oro nella specialità a corpo libero; Melissa è d’argento nella categoria Open Allieve specialità corpo libero. In più, hanno strappato il titolo Nazionale nella specialità Coppia a Corpo libero della Categoria Open Allieve.

“Come presidente della Asd sono davvero fiera del lavoro svolto dalle mie insegnanti – ha concluso Valente – e della passione e dedizione con cui hanno portato avanti il duro lavoro che ha condotto in quest’ultima settimana a questi risultati meravigliosi, senza mai mollare un attimo, destreggiandosi tra allenamenti in presenza e online, cercando di tenere alto il morale delle nostre bimbe ed alimentarne la passione, per poter regalare loro un po’ di agognata normalità e la possibilità di gareggiare.
E ovviamente assolutamente orgogliosa delle ginnaste che ci hanno donato così tanta gioia”.

Commenti