Quantcast

Luca Agresti presenta il suo libro CulTurismo: «Dobbiamo trovare risposte ai bisogni dei cittadini» fotogallery video

Più informazioni su

GROSSETO – Si intitola CulTurismo, una crasi tra cultura e turismo il libro del vicesindaco di Grosseto Luca Agresti che ripercorre questi ultimi anni di amministrazione. Il libro, il cui titolo completo è “CulTurismo. Dall’Amministrazione della riqualificazione a quella delle eccellenze” è stato presentato oggi nella sede della pro loco, e contiene il resoconto dell’operato della Giunta Vivarelli Colonna degli ultimi cinque anni e delle linee guida che caratterizzeranno l’eventuale secondo mandato. A presentare il libro, con Agresti, il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e il giornalista di Tv9 Enrico Pizzi.

Libro CulTurismo

Agresti ha ripercorso il proprio passato politico, dal 1997 con l’entrata in consiglio comunale, agli impegni di vicesindaco e assessore di questi ultimi anni. “Questo non è più il secolo delle ideologie ma dei bisogni – ha detto -, e le amministrazioni devono trovare le soluzioni a questi bisogni. Dobbiamo dare risposte ai cittadini e dobbiamo trovare la capacità di dialogare con tutti. Io sono orgoglioso della mia storia e di quella della mia famiglia – ha aggiunto – ma c’è stata ovviamente un’evoluzione in me, pur mantenendo quella stessa passione che avevo a 14 anni”. Poi Agresti ricorda “Ho chiesto io al sindaco, cinque anni fa, di darmi la delega alla cultura e al turismo per superare un preconcetto che per anni ha visto chi era di destra come una persona non interessata alla cultura”.

“’CulTurismo. Dall’Amministrazione della riqualificazione a quella delle eccellenze’ compie una sintesi preziosa e precisa dell’operato della nostra Giunta – ha dichiarato Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di Grosseto -. Inoltre, il lettore potrà individuare con facilità le strategie future della nostra squadra e gli obiettivi che siamo prefissati per il nostro meraviglioso territorio. Ovviamente, non posso che ringraziare il mio caro amico Luca Agresti che, non solo tramite il libro, ha giocato un ruolo chiave nella gestione e nella narrazione del nostro operato.”

“Voglio ringraziare tutti coloro che hanno deciso di dedicare un momento della loro vita per leggere il mio libro – ha spiegato Luca Agresti, vicesindaco ed assessore con delega alla Cultura e al Turismo. Quando ho scritto ‘CulTurismo. Dall’Amministrazione della riqualificazione a quella delle eccellenze’ non ho pensato minimamente che potesse riscuotere così tanto interesse da parte della comunità grossetana. Sono assolutamente convinto che il nostro operato, dalla Cultura al Turismo, dall’Ambiente all’Urbanistica, passando per i Lavori pubblici al Sociale e non solo, abbia generato molteplici benefici per tutto il territorio. Certamente la strada è ancora lunghissima ma gli obiettivi che siamo posti sono profondamente stimolanti, come la candidatura di Grosseto a capitale della Cultura 2024”.

Il ricavato del libro verrà devoluto in beneficenza.

Più informazioni su

Commenti