Quantcast

La Bandiera Blu sventola ancora: Follonica l’ha celebrata insieme ai “gemelli” di Reggello fotogallery

Più informazioni su

FOLLONICA – La città del Golfo festeggia per il 22esimo anno consecutivo la Bandiera Blu. Con una cerimonia in piazza a Mare, Follonica ha salutato il vessillo della Fee, simbolo di qualità delle acque e dell’ambiente e dell’efficienza dei servizi balneari, in compagnia dei rappresentanti del comune di Reggello, cittadina gemellata con la località maremmana.

Insieme al sindaco di Follonica Andre Benini all’alzabandiera di questa mattina era presenta anche il sindaco di Reggello Piero Giunti.

Noi abbiamo seguito la cerimonia con le foto di Giorgio Paggetti.

«La bandiera blu rappresenta per noi anche un sogno – ha detto il sindaco di Follonica Andrea Benini ai bambini della scuola Rodari – Che un giorno si possa dire finalmente “abbiamo liberato il mare da tutto l’inquinamento”. La plastica è stata inventata da un italiano, un chimico, Giulio Natta, che vinse anche il nobel nel 1963 per questo. Era percepita come una sostanza geniale, un materiale eterno che resiste a tutto. Non si erano resi conto che questo materiale ha anche un lato oscuro: la natura non ha degli organismi in grado di assimilarlo e per questo motivo è eterno. La plastica durerà molto oltre noi, per 70 mila anni, dicono gli scienziati – ha proseguito Benini – Ma tutto quello che vediamo può continuare ad essere bello solo se esiste la cura e la manutenzione delle cose che ci circondano. Tutto questo ciò che noi facciamo per rendere il mondo più bello e curato deve essere un impegno costante, e la bandiera che issiamo oggi sul pennone in piazza a Mare è il simbolo di questo impegno collettivo».

Più informazioni su

Commenti