Quantcast

#WeDoAct: al via il ciclo di webinar sui disturbi alimentari

ORBETELLO – Parte mercoledì 2 giugno alle 18,30, con una presentazione in diretta facebook sulla pagina dell’Associazione Perle Onlus, il ciclo di webinar informativi sui disturbi alimentari organizzato nell’ambito del progetto elaborato di concerto dai Comuni di Orbetello, Magliano in Toscana, Sorano, Capalbio e Monte Argentario e con la collaborazione dell’Associazione Perle Onlus, attiva in provincia di Grosseto per la lotta ai D.A. dal 2004.

Il 2 giugno di ogni anno si celebra la Giornata mondiale dedicata ai disturbi alimentari. Si tratta di un’iniziativa volta ad agire per diffondere informazioni corrette e utili sui disturbi alimentari, lavorando insieme per una sensibilizzazione maggiore sul tema.

La parola d’ordine della Giornata Mondiale sui disturbi alimentari è #WEDOACT; agiamo adesso!
E quest’anno il Comune e la Commissione Pari Opportunità di Orbetello ha deciso di fare proprio questo, aderendo all’iniziativa organizzata insieme ad Associazione Perle Onlus, Comune e Commissione Pari Opportunità di Magliano in Toscana, Comune e Commissione Pari Opportunità di Capalbio, Comune e Commissione Pari Opportunità di Monte Argentario e Comune di Sorano.

“I motivi per cui la Commissione di Orbetello sposa appieno questa iniziativa riguardano il diritto delle persone con disturbi alimentari ad essere sostenute e accolte dalla comunità dedicando loro ascolto, in luoghi dove possano avere parola ed essere compresi – dichiara la vice sindaco di Orbetello Chiara Piccini – Intorno a questo tipo di problema ci sono ancora molte stigmatizzazioni e pregiudizi e credo anche che se ne parli poco. Avere un quadro più preciso sarebbe importante per tutti: quale fascia di età è più colpita? Quale genere? È trasversale? E le famiglie cosa possono fare?”.

Il ciclo di webinar andrà proprio a scandagliare l’argomento da più punti di vista, dando voce alle famiglie, agli esperti di settore, alle associazioni di familiari ed alle istituzioni. È importante che i disturbi alimentari siano conosciuti, riconosciuti e compresi, sia dagli addetti ai lavori che dalla popolazione ed è cruciale che un Disturbo Alimentare sia riconosciuto tempestivamente, individuato e poi trattato, così come è fondamentale sapersi rapportare ad una persona affetta da questo tipo di patologia per non rischiare di essere controproducenti o dannosi con commenti fuori luogo o atteggiamenti inadeguati, recando danno invece di essere d’aiuto.

Il progetto sarà presentato mercoledì 2 giugno alle 18,30 con una diretta facebook sulla pagina di Associazione Perle Onlus

Interverranno:
Mariella Falsini, Presidente dell’Associazione Perle Onlus;
Roberto Carrucola, Assessore pubblica istruzione e politiche sociali Sorano;
Maria Falchi, Presidente Commissione Pari Opportunità Monte Argentario, Componente Commissione Provinciale Pari Opportunità;
Doriana Melosini, Consigliera con delega alla cultura Magliano in Toscana, Presidente Commissione Pari Opportunità Magliano in Toscana, Componente commissione provinciale Pari Opportunità;
Chiara Piccini, Vice sindaco Orbetello Assessore pubblica istruzione politiche sociali casa famiglia pari opportunità Orbetello Presidente Commissione Pari Opportunità Orbetello Componente Commissione Provinciale Pari Opportunità;
Patrizia Puccini, Assessore politiche sociali e culturali Istruzione, sport, pari opportunità Capalbio, Componente Commissione Provinciale Pari Opportunità.

Commenti