Quantcast

Domani sulle Mura apre Hottimo, il bar del “cinghialino” gestito da Uscita di sicurezza

GROSSETO – Apre i battenti domani, martedì 1 giugno, lo storico chiosco del bastione Molino a vento sulla mura medicee di Grosseto. Si chiama Hottimo, il bar del cinghialino, ed è il nuovo punto ristoro aperto dalla cooperativa Uscita di Sicurezza che se lo è aggiudicato con un bando pubblico, legato anche alla gestione della sala Eden.

“Abbiamo deciso di investire sulle Mura medicee per dare nuova vita a un luogo storico per i grossetani e per tornare a promuovere occasioni di socialità in uno dei monumenti più importanti di Grosseto”, spiega Luca Terrosi, presidente di Uscita di Sicurezza. Un modo anche per creare occasioni di lavoro, visto che la gestione del chiosco comporta non solo la presenza di personale che si occuperà del bar e del punto ristoro, ma anche di una serie di figure che si occuperanno della manutenzione di quelle parte della mura.

“Con l’apertura del chiosco e con la prospettiva della prossima riapertura della sala Eden – commentiamo il vicesindaco Luca Agresti e il presidente dell’Istituzione Le Mura, Alessandro Capitani – va avanti il lavoro per ridare vita a uno dei nostri monumenti più belli e significativi. Vogliamo che le mura tornino a essere fruite e riscoperte da cittadini e turisti. Ringraziamo Uscita di sicurezza e tutti coloro che stanno contribuendo a questo importante risultato”.

Hottimo, il bar del cinghialino, proporrà un’offerta gastronomica a base di piatti semplici, veloci da gustare, privilegiando la filiera corta e i prodotti realizzati sul territorio.

“Quando ho iniziato a lavorare nei servizi di ristorazione della cooperativa – aggiunge Vanni Pieri, responsabile del settore – avevamo un piccolo container alla Cava di Roselle, funzionale alle attività che vi venivano svolte. In questi ultimi 12 anni ci siamo specializzati e abbiamo dato vita a un settore adesso molto attivo, con tre punti ristoro su Grosseto, la Cava di Roselle, la Casa dell’hockey al circolo pattinatori di Grosseto e adesso il chiosco sulla mura, oltre al centro cottura per la ristorazione collettiva ad Orbetello e il servizio pasti per la residenza per disabili ‘Il Sole’ di Grosseto. Un percorso difficile, ma che ci ha riempito di soddisfazioni e che vedrà un altro importante tassello alla fine dell’anno con l’avvio dell’attività della sala Eden”.

L’apertura del chiosco Hottimo è prevista per le ore 18. Il chiosco è aperto tutti i giorni tranne il martedì, dalle 18. Il servizio avverrà nel rispetto delle norme anticovid. A gestire la struttura sarà il bar tender e chef Emiliano Scorza, da anni attivo nel mondo della ristorazione grossetana: “Una soddisfazione avviare qui questa nuova parte del mio percorso – dichiara Scorza – entrando a far parte di una squadra ricca e affiatata, che mi ha accolto con entusiasmo. Adesso aspettiamo solo i clienti, grossetani e turisti, che vorranno venire a trovarci”.

Per informazioni e prenotazioni tel. 327 3945254

Commenti