Quantcast

Scuola intitolata a Falcone e Borsellino: «Insegnare il valore della legalità» fotogallery

GAVORRANO – “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino” è la nuova intitolazione del plesso scolastico del capoluogo dell’istituto comprensivo statale di Gavorrano e Scarlino. Nella giornata di oggi, e in concomitanza con la settimana del 29esimo anniversario della strage di Capaci, studenti, insegnanti, la dirigenza scolastica, autorità e forze dell’ordine hanno celebrato i due giudici uccisi e dato il via alla cerimonia di scopertura della nuova targa nominativa davanti al plesso di Gavorrano.

«Questa giornata – sono le parole della dirigente scolastica, Bianca Astorino – significa la conferma dell’impegno dell’istituto comprensivo nel mantenere viva la memoria di questi due grandi magistrati che hanno cambiato la storia del nostro Paese e nello stesso tempo l’impegno della scuola nell’educare i giovani secondo il loro insegnamento: per cambiare la società in meglio e la lotta contro la mafia e l’ingiustizia non bastano solo i processi e le leggi, ma servono più istruzione e cultura».

Durante l’anno scolastico gli studenti hanno seguito diversi progetti correlati alla legalità che sono stati raccolti in una pubblicazione, la quale è stata presentata nella giornata di oggi. Il volume ospita alcuni dei lavori più significativi realizzati dagli alunni dell’istituto comprensivo.

«Legalità. Una parola che contiene tanti significati significati profondi e portanti per una comunità – hanno scritto in forma congiunta i sindaci di Gavorrano e Scarlino, Andrea Biondi e Francesca Travison, all’interno del volume -. Una parola che spesso è stata messa da parte, soppressa da interessi non conformi al vivere civile. È fondamentale oggi per formare gli adulti del domani, insegnare sin dai banchi di scuola i valori legati alla legalità. Intitolare il nostro istituto comprensivo a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino è un segno importante perché traccia una strada e racconta un percorso che l’istituto ha iniziato e continuerà a portare avanti».

«Questa è una delle poche scuole in Toscana e in centro Italia dedicata a Falcone e Borsellino – sottolinea Andrea Biondi, sindaco di Gavorrano -. Questo mi rende particolarmente orgoglioso perché il nostro Comune negli ultimi anni ha intrapreso un percorso a favore del valore della legalità anche con l’adesione alla rete di Avviso Pubblico e quindi la giornata di oggi con l’intitolazione della scuola a Falcone e Borsellino è il sigillo che conferma il nostro impegno».

Alla cerimonia in via delle scuole hanno partecipato Bianca Astorino, dirigente istituto complessivo; Andrea Biondi, sindaco di Gavorrano; Michele Bianchi, vicesindaco Scarlino; Michele Mazzola, dirigente ufficio scolastico provinciale; Renata Mentasti, dirigente tecnico dell’ufficio scolastico della Regione Toscana; Giustino Ausanio, maresciallo carabinieri Gavorrano; Daniele Tonini e Francesca Bargiacchi, assessori al Comune di Gavorrano.

La giornata di inaugurazione è proseguita poi al centro congressi per alcuni interventi da parte delle autorità a cui ha partecipato anche la consigliera regionale Donatella Spadi.

Abbiamo seguito la cerimonia con le foto di Giorgio Paggetti

Commenti