Quantcast

Benini: «La Play area è e resterà pubblica. Nessuna privatizzazione»

FOLLONICA – Il sindaco Andrea Benini e il vicesindaco Andrea Pecorini intervengono in merito al comunicato stampa inviato dai consiglieri comunali della destra Charlie Lynn e Daniele Pizzichi.

Nel Comunicato si fa riferimento al piano di riqualificazione del Quartiere Senzuno nel quale, a detta dei consiglieri, ci sarebbero «novità che lasciano presagire una concessione con tanto di bar e ombrelloni» al circolo Cala Violina.

«Nel piano di riqualificazione – commenta il vicesindaco Andrea Pecorini – che si concentra peraltro esclusivamente su alcune zone specifiche del quartiere Senzuno, sono stati inseriti elementi a margine del progetto come alcuni ombrelloni. Questi elementi, inseriti a scopo decorativo, non sottendono a nessuna volontà da parte dell’amministrazione di privatizzare la spiaggia di fronte al circolo Cala Violina. Quella parte di spiaggia, dove si trova la Play Area, è e resterà ad uso pubblico. I consiglieri hanno fatto bene a segnalarci questa cosa e abbiamo già dato disposizioni affinché venga fatta una correzione».

«È esclusa qualsiasi forma di stabilimento balneare o simili in quella spiaggia – dice il sindaco Andrea Benini – che resta una delle aree pubbliche più importanti di questa città. Quella di fianco all’area in concessione al circolo Cala Violina, nell’area della Marina di Senzuno, è una spiaggia pubblica che ha una funzione fondamentale per il quartiere è la città, ci sono luoghi preziosi e significativi come la Play Area intitolata ad Alessio Galgani, e vogliamo che sia sempre più vissuta come luogo pubblico arricchito in qualità e bellezza».

Commenti