Quantcast

Sette ragazze raccontano i festival di Maremma sui social

GROSSETO – Un gruppo di sette ragazze, selezionate negli istituti superiori del circondario scolastico di Grosseto, danno vita e forma a un progetto fortemente voluto e sostenuto dalla Fondazione CR Firenze: Redazione e progetto giovani, che vede il contributo di Cesvot.

Attraverso una serie di incontri e laboratori dedicati, i giovani partecipanti impareranno a dare vita e voce, attraverso l’utilizzo dei canali social, alla narrazione dei festival aderenti alla rete Festival di Maremma.

Il primo festival che le vedrà coinvolte sarà I luoghi del tempo, dove avranno la possibilità di conoscere e intervistare i personaggi del mondo dello spettacolo che animeranno le 7 giornate di questa manifestazione maremmana.

Verranno introdotte e formate da professionisti del settore dell’organizzazione di eventi e comunicazione.

L’entusiasmo è vivo e la curiosità di fare nuove esperienze in un settore per loro ancora poco conosciuto, è il motore che le spinge a intraprendere questa avventura e ad offrire a tutto il pubblico che seguirà la Redazione Giovane, il loro punto di vista.

Caterina, Valentina, Emma, Agnese, Aurora, Giada e Gemma, coordinate da Benedetta Rustici, si sono già incontrate, finalmente dal vivo, e hanno preso parte alla libreria Quanto basta, sede degli incontri formativi, ai primi incontri.

Non ci resta altro che seguire i racconti di questa loro fresca e inedita esperienza sul profilo Instagram @Redazionegiovanifm a partire dal 29 maggio, giorno che determina l’inaugurazione della undicesima edizione del festival I luoghi del tempo.

Commenti