Arcidosso

Marini: «Bene il dialogo proposto da Lazzeretti. Invece da FdI solo attacchi personali»

Iacopo Marini
Jacopo Marini

ARCIDOSSO – Il primo cittadino di Arcidosso non lascia cadere nel vuoto le sollecitazioni pervenute negli ultimi giorni da parte di alcuni esponenti dei due gruppi di minoranza in consiglio comunale. Jacopo Marini innanzitutto accoglie con favore la proposta di dialogo e confronto lanciata dal consigliere di Insieme per Arcidosso, Alberto Lazzeretti, che si è fatto promotore di una azione politica che vada oltre gli schieramenti di parte e che tenda ad unire le forze per rilanciare il tessuto economico e sociale del comune.

leggi anche
Alberto Lazzeretti
Arcidosso
Lazzeretti: «Il Covid ha accentuato i problemi, uniamo le forze nell’interesse della collettività»

“Su questi temi e con questi metodi – commenta Marini – non si può che essere d’accordo e ben vengano idee e proposte concrete che possano contribuire a rilanciare la nostra comunità, soprattutto dopo un periodo di forte crisi non solo sanitaria ma anche economica e sociale causata dalla pandemia. Condivido inoltre la sua presa di distanza da chi continua ad interpretare il ruolo politico di opposizione esclusivamente come mero strumento per avere un po’ di visibilità attaccando, anche personalmente, l’avversario”.

Per il Sindaco Marini se ci sono proposte e progetti da avanzare “il Consiglio Comunale e le singole Commissioni sono lo strumento istituzionale per discutere ed entrare nel merito dei problemi con spirito costruttivo attraverso il contributo di tutti, e ciò non può che portare ad un arricchimento complessivo. In questo modo sarà possibile, a mio avviso, riuscire ad attivare tutte le energie presenti sul territorio – dal mondo imprenditoriale a quello associativo – per cercare di trovare insieme soluzioni positive per un rilancio economico e sociale di Arcidosso all’interno della cornice più ampia dell’Amiata. E il prossimo banco di prova potrebbe essere la condivisione circa l’emanazione di un nuovo bando per il sostegno alle attività produttive comunali”.

Infine, sui recenti articoli di Fratelli d’Italia conclude il sindaco: “Si dovrebbe salutare positivamente l’intervento della Finanza a presidio del territorio che si aggiunge a quelli già effettuati dai Carabinieri e dalla Polizia Municipale nel recente passato. Come si dovrebbe salutare con favore se c’è chi cerca di impegnarsi per promuovere una nuova attività economica, soprattutto in momenti come questi”.

leggi anche
Guardia di Finanza
Amiata
Otto in 60 mq a 100 euro a testa, e l’affitto è in nero. Scatta anche il controllo anti-caporalato

“Spiace invece constatare – conclude il sindaco – che ci sia ancora chi, meschinamente e in maniera del tutto irresponsabile, tenta di attaccarmi tirando in ballo questioni private che non hanno nulla a che vedere con la dialettica politica. Evidentemente a questi personaggi gli argomenti scarseggiano”.

leggi anche
Guendalina Amati
La polemica
Fratelli d’Italia: «Pd disarmante. Ammette i problemi dell’immigrazione sull’Amiata ma non fa niente»
leggi anche
Alberto Lazzeretti
Arcidosso
Lazzeretti: «Il Covid ha accentuato i problemi, uniamo le forze nell’interesse della collettività»
Fratelli d'Italia 2019
Politica
FdI: «Il caso di Arcidosso è uno dei tanti, sinistra buonista chiude gli occhi»
Bandiera Partito democratico Pd
Politica
Immigrazione, Pd: «Fratelli d’Italia non ha soluzioni ma solo nervosismo»
Guendalina Amati
La polemica
Fratelli d’Italia: «Pd disarmante. Ammette i problemi dell’immigrazione sull’Amiata ma non fa niente»
Guardia di Finanza
Amiata
Otto in 60 mq a 100 euro a testa, e l’affitto è in nero. Scatta anche il controllo anti-caporalato
Fratelli d'Italia 2019
Arcidosso
FdI ribatte al Pd: «Sempre stati disponibili al dialogo per il bene dei cittadini»
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI