Quantcast

Minaccia i passeggeri del treno con una pistola e ferisce il macchinista alla testa. Denunciato un ragazzino

Più informazioni su

FOLLONICA – Un minorenne è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, minacce e interruzione di pubblico servizio.

Il giovane, un minorenne italiano, scorrazzava su e giù per i i corridoi del treno che percorre la tratta Grosseto Pisa con in pugno una pistola. Il giovane la sfoggiava con orgoglio alzando il braccio con la pistola stretta nel pugno. I passeggeri, presi dal panico, hanno segnalato la presenza del giovane, nel frattempo il capotreno aveva cercato di bloccare il minorenne, ma ne aveva ricevuto una spinta che lo aveva fatto cadere a terra, procurandogli una profonda ferita alla testa.

Quando il treno è arrivato alla stazione di Follonica i carabinieri sono saliti sul convoglio, hanno preso contatti col capotreno, e si sono messi alla ricerca del ragazzo che è stato individuato anche grazie alla collaborazione di un giovane passeggero.

Il minore è stato trasferito in caserma, dove, da un’analisi ravvicinata, è emerso che l’arma era una replica senza tappo rosso e completa di caricatore, identica d’aspetto ad una pistola vera.

Il capo treno che ha tentato di trattenere il ragazzo ha avuto una prognosi di sette giorni per la ferita alla testa. L’evento ha procurato un ritardo considerevole nella tabella di marcia del treno, per cui al giovane è stato contestato anche il reato di interruzione di pubblico servizio.

 

Più informazioni su

Commenti