Quantcast

Muore di Covid a 61 anni, il sindaco: «Senso di impotenza, questo lutto ci colpisce molto»

GAVORRANO – Il comune minerario piange la seconda vittima di Coronoavirus: è venuto a mancare questa mattina Giovanni Muzzetto all’età di 61 anni. Era ricoverato da alcune settimane al Misericordia di Grosseto per complicazioni legate al virus. Negli ultimi giorni le sue condizioni si sono aggravate ed è deceduto questa mattina all’ospedale.

In un videomessaggio il sindaco Andrea Biondi ha informato i cittadini ed espresso il suo cordoglio alla famiglia ricordando come la pandemia, specialmente nel 2021, continua a colpire la piccola comunità locale.

«Come sindaco – ha detto – non nascondo un senso di impotenza per non aver avuto aggiornamenti sul peggioramento del quadro clinico o la salute del nostro concittadino e mi dispiace molto di non aver potuto mostrare più vicinanza alla famiglia. Questo è un lutto che ci colpisce molto, ma ancora di più per le circostanze. Quello che impressiona con i morti di Covid è che si viene a mancare in solitudine, che le persone care non possono stare vicino ai propri parenti. Credo che sia una cosa molto difficile da comprendere e ci ricorda anche quanto il Covid abbia tracciato le nostre piccole comunità».

Proprio due mesi fa, il 16 marzo, Gavorrano aveva registrato il primo decesso per Covid; all’età di 69 anni era scomparso il minatore Renato Bianchi.

Commenti