Quantcast

Taglio del nastro per il nuovo circolo tennis. Il sindaco: «Rappresenta la nostra idea di comunità» fotogallery

Più informazioni su

BAGNO DI GAVORRANO – Un sogno che si avvera per il circolo tennis di Gavorrano. Dopo tanti anni di attesa e un vecchio campo ormai impraticabile, il circolo tennis locale ora ha una nuova casa e un campo da gioco di ultima generazione all’ombra dei pini marittimi del parco e accanto alla pista di pattinaggio. La cerimonia del taglio del nastro si è svolta oggi pomeriggio alla presenza del sindaco Andrea Biondi, l’assessore allo sport Daniele Tonini, il presidente del circolo Sandro Pirisi e i soci del club.

Un investimento importante di 150mila euro, di cui 52.500 euro erogati dalla Regione Toscana ha permesso la realizzazione di questo nuovo e moderno impianto sportivo, incluso il percorso pedonale con l’abbattimento delle barriere architettoniche e gli spogliatoi comuni con la pista di pattinaggio rimessi a nuovo. Il campo in realtà è già pronto da qualche mese, ma il sindaco voleva aspettare che le condizioni pandemiche permettessero una vera cerimonia in presenza.

«Questo campo da tennis – ha detto Biondi – nasce dalla volontà di arrivare a dama di risolvere la problematica di non perdere un pezzo della comunità sportiva e sociale perché senza un nuovo campo la società sportiva avrebbe dovuto chiudere l’attività».  «La mia amministrazione – ha aggiunto – sta prestando molta attenzione allo sport e le giovani generazioni. Questo parco oggi rappresenta esattamente quella che è la nostra idea di comunità».

Infatti il parco pubblico di Bagno negli ultimi tre anni ha vissuti numerosi interventi di miglioramento e ha aumentato i servizi a disposizione per i cittadini: dal rifacimento della pista di pattinaggio, l’abbellimento del parco giochi grazie alle donazioni dell’associazione Gente Comune, l’apertura di un’area sgambamento per cani, all’area di fitness all’aperto. «Sono particolarmente orgoglioso quando vengo qui e vedo tanta gente che vive quest’area. Questo è il vero senso di comunità». In una seconda fase l’amministrazione provvederà anche al completamento di un secondo stralcio che includerà la realizzazione di un secondo campo con spogliatoi dedicati.

«Oggi è un punto di arrivo, ma anche di partenza – ha aggiunto Sandro Pirisi, presidente del circolo -. Vorrei ringraziare l’amministrazione per averci aiutato nella realizzazione di questo progetto e anche il presidente che mi ha preceduto, Marco Masini, per aver seguito sempre questa strada. Ora dobbiamo lavorare per creare un nuovo circolo e delle attività, ma abbiamo già un obiettivo chiaro». «Negli anni passati ci sono stati molti momenti di sconforto – ricorda Daniele Tonini, assessore allo sport -, quindi ringrazio il circolo per la pazienza dimostrata. La vostra fiducia è stata premiata e ora può nascere un bel vivaio di gente che frequenta questo posto».

La giornata di festa non ha coinvolto solo gli sportivi. Nel primo pomeriggio, prima dell’inaugurazione, l’amministrazione aveva invitato i cittadini a partecipare all’iniziativa di pulizia del parco a cui hanno aderito molte famiglie con bambini che abitualmente frequentano il parco.

 

 

 

 

Più informazioni su

Commenti