Quantcast

I sub follonichesi campioni a squadre al 51esimo Trofeo Golfo del Sole

FOLLONICA – Domenica di agonismo nelle acque del Golfo di Follonica per  il 51° Trofeo Golfo del Sole di Pesca in apnea, classica manifestazione di qualificazione nazionale fra le più longeve e partecipate d’Italia.
Nonostante le difficoltà legate alla pandemia, 26 atleti provenienti dalle più disparate regioni italiane si sono ritrovati alle 7,30 presso la sede della LNI dove sono stati sottoposti ai controlli di routine dopodiché, agli ordini del direttore di gara Mauro Pugliese, sono entrati in mare alle ore 8,40 per terminare alle ore 12,40.

Nonostante la bellissima giornata, che ha dato un assaggio della prossima estate, le catture sono state scarse benché nei giorni precedenti , molti atleti che erano venuti ad ispezionare il campo di gara, avessero trovato belle zone con numerose possibili catture.
Dei 26 concorrenti, in 11 hanno presentato prede valide e sono entrati in classifica che vede al primo posto Michele Zanaga del Circolo Sub Grosseto seguito da Gian Luca Mocciola del Circolo Sub LNI Follonica e, al terzo posto, Giovanni Pinto dell’ Arci Pesca S.Vincenzo. Al quarto posto Santi Alessandro sempre dell’Arci Pesca San Vincenzo seguito da Cristiano Marini del Ci.Ca.Sub Garibaldi di Livorno e da Giacomo Bandini della LNI Sub Follonica. All’8a piazza troviamo l’altro follonichese Marco De Petrillo che ha consentito al Circolo Sub LNI Follonica di vincere il trofeo a squadre piazzandosi davanti al Ci.Ca.Sub Garibaldi di Livorno e al Circolo Arci San Vincenzo. Un premio particolarmente gradito dai soci del circolo follonichese è stata un’opera pittorica donata da Dario Vella che ha voluto omaggiare la società organizzatrice per il suo 50° anno dalla fondazione.

All’unica atleta femminile, Tiziana Martinelli iscritta allo Spearfishing Marine di Fabriano, è stato offerto un omaggio floreale in quanto proveniente dalla località più distante da Follonica e, vista la particolare concomitanza con la festività odierna, in quanto madre di due bambine.
Durante la cerimonia di premiazione, presieduta dal presidente della sezione della LNI Follonica Bruno Tamburini, si è voluto ricordare con il Trofeo Memorial Michele Maccianti, l’assenza del nostro giovane socio consegnando al più giovane classificato Giovanni Pinto di San Vincenzo, il Trofeo Ricordo.

Durante la consegna il socio anziano Antonino Vella ed uno dei giovani Alessandro Pacenti hanno voluto tracciare un breve ricordo con parole toccanti che hanno sicuramente fatto riflettere i convenuti sui pericoli e sulle incognite che il nostro sport, come tante altre attività sportive, può riservare in qualsiasi momento della pratica.
Un caloroso applauso ha concluso il ritrovo rinnovando l’invito a presenziare alle prossime manifestazioni per dare continuità ad una disciplina che , dopo un periodo di apparente declino, sta riavvicinando giovani da affiancare ai più maturi agonisti.

Commenti