Quantcast

Controlli antidroga, denunciati due 30enni: in auto avevano 200 grammi di metadone

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Su disposizione del Comando Provinciale di Grosseto proseguono i controlli antidroga, di giorno e di notte, in tutta la provincia. Questo fine settimana oltre 80 le persone controllate, anche durante la fascia notturna e per verificare il rispetto del coprifuoco.

Nell’ambito di questo dispositivo di controllo del territorio, a Castiglione della Pescaia, le Fiamme Gialle hanno denunciato due 30enni per violazione alle disposizioni sugli stupefacenti. Nel corso di un pattugliamento serale i finanzieri hanno fermato ad un posto di controllo, sulla litoranea castiglionese, un’autovettura con due ragazzi a bordo. Trattandosi di soggetti con precedenti di polizia e notando lo stato di agitazione dei due, i militari hanno quindi approfondito le attività, effettuando una più accurata perquisizione del veicolo, al cui esito sono stati rinvenuti due flaconi di metadone per complessivi 200 grammi di sostanza.

“I soggetti hanno tentato di giustificarsi dicendo si trattasse di sostanza per loro uso personale – spiega la Guardia di Finanza -. Tuttavia, dai riscontri effettuati non è emerso alcun piano terapeutico nei loro confronti. Peraltro il quantitativo appariva subito alquanto consistente e sproporzionato, per giunta senza alcuna evidenza/documento di dove fosse stato legittimamente acquistato”.

I finanzieri hanno quindi sequestrato il metadone e denunciato i due soggetti per violazione dell’articolo 73 del DPR 309/90; inoltre al guidatore è stata ritirata la patente quale connessa violazione amministrativa.

“Le attività di controllo proseguiranno e verranno intensificate in tutta la Maremma in previsione dell’avvio della stagione estiva”, concludono le Fiamme gialle.

Commenti