Quantcast

Bonus idrico: al via il bando. Come fare domanda

MASSA MARITTIMA – Il Comune di Massa Marittima ha pubblicato il bando per il bonus sociale idrico integrativo rivolto ai nuclei familiari in condizioni di disagio economico, i quali possono richiedere l’agevolazione tariffaria a carattere sociale del servizio idrico integrato per l’abitazione di residenza.

La misura del bonus si baserà sulla spesa idrica sostenuta nell’anno solare precedente e verrà erogata dal Gestore – Acquedotto del Fiora SpA – direttamente nella bolletta dell’utenza idrica domestica detraendo l’importo del bonus.

“Si tratta di un aiuto importante che arriva dall’autorità idrica per le famiglie più bisognose – commenta il sindaco Marcello Giuntini –. Nel 2020 nel territorio comunale sono stati erogati bonus per oltre 13mila euro a 67 nuclei familiari rimborsando il 100 per cento della spesa sostenuta dagli stessi l’anno precedente”.

Il “Bonus sociale idrico integrativo” è rivolto ai nuclei familiari residenti con Isee fino a 12.500 euro, elevato a 20.000 per le famiglie con almeno quattro figli minori a carico.

La domanda con la documentazione allegata deve pervenire entro e non oltre le ore 12 del 25 giugno 2021 e può essere inviata tramite PEC alla casella di posta elettronica: comune.massamarittima@postacert.toscana.it, o con raccomandata con ricevuta di ritorno all’Ufficio Segreteria – Settore 1, Comune di Massa Marittima, Piazza Giuseppe Garibaldi, 10, 58024 – Massa Marittima (Gr).

Il bando completo è consultabile al seguente link:

https://www.comune.massamarittima.gr.it/assegno-di-maternita/bonus-sociale-idrico-integrativo/

Info: 0566 906246, g.segnini@comune.massamarittima.gr.it.

L’Ufficio è aperto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10 alle 12 e il martedì e giovedì dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.

Commenti