Quantcast

“La Repubblica delle donne”: al via gli incontri di Cgil e Isgrec

Più informazioni su

GROSSETO – In occasione del 75° anniversario del primo voto delle donne in Italia, il Coordinamento donne della CGIL di Grosseto e l’Istituto storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea organizzano un ciclo di incontri on-line sulle donne e la politica; per analizzare le lotte e le conquiste fatte in questi anni e riflettere sulla rappresentanza delle donne in politica e nelle attività istituzionali.

Nel 2 giugno1946 anche le donne italiane parteciparono alle votazioni per l’elezione dell’Assemblea Costituente e al referendum istituzionale per la scelta tra Monarchia e Repubblica; seppur questo giorno rappresenti una data simbolica portatrice di valori democratici e di rappresentanza, in realtà le donne italiane andarono a votare per la prima volta in assoluto per le elezioni amministrative del marzo dello stesso anno.

Occasioni come queste non solo servono a tenere viva la memoria di quelle conquiste, ma sono da sprono per continuare a lottare per i diritti di tutti; la democrazia va consolidata tutti i giorni presidiando le conquiste fatte e leggendo i cambiamenti della società.

Il 10 (domani) e il 17 maggio, alle ore 17, si terranno due incontri on line per gli iscritti all’Isgrec e alla Cgil, il primo, dal titolo “La (non) cittadinanza delle donne”, con interventi della Prof.ssa Vinzia Fiorino (Università di Pisa) e della Dott.ssa Ilaria Romeo (responsabile Archivio storico CGIL); il secondo, dal titolo “Dal riconoscimento del diritto di voto alle donne alla loro rappresentanza in politica”, con interventi di Barbara Solari (Isgrec) e Ilaria Romeo (responsabile Archivio storico CGIL nazionale).

Il 2 giugno, sempre alle ore 17, si terrà il convegno on line “La Repubblica delle donne. La politica, il lavoro, la rappresentanza a 75 anni dal primo voto”, sarà possibile seguirlo sulle pagine Facebbok della CGIL Grosseto e dell’Isgrec. All’evento parteciperanno il Prof. Maurizio Ridolfi (Università di RomaTre), curatore della collana “2 giugno. Nascita, storia e memorie della Repubblica” (Viella, 2020), con un intervento su “Rappresentazioni e narrazioni della Repubblica”; la Prof.ssa Tiziana Noce (Università della Calabria) su “Temuto, deriso, sminuito. Il voto delle donne verso il 2 giugno 1946”; la Prof.ssa Alessandra Pescarolo, su “Il lavoro delle donne e degli uomini: costruzioni culturali e valore politico”. Coordinerà la Prof.ssa Vinzia Fiorino (Università.

La partecipazione agli incontri dà diritto ai crediti formativi per gli insegnanti.

Iscrizioni: Isgrec, segreteria@isgrec.it, 0564415219

Più informazioni su

Commenti