Quantcast

Raccolta differenziata sempre più smart: in paese arrivano i cassonetti “intelligenti”

SANTA FIORA – Incremento della quantità e qualità della raccolta differenziata, servizio più efficiente e innovativo, inizio del percorso verso la tariffa puntuale: a Santa Fiora arrivano i nuovi contenitori ‘intelligenti’ ad accesso controllato.

Sono iniziati i lavori di posizionamento delle nuove attrezzature da parte di Sei Toscana che serviranno il comune amiatino e che permetteranno ai cittadini di differenziare tutti i propri rifiuti. I nuovi contenitori sono tutti dotati di un dispositivo che permetterà di riconoscere l’utente che conferisce il rifiuto tramite la 6Card, la tessera che assocerà ogni conferimento a una singola utenza Tari. Questo consentirà, quando il nuovo sistema sarà a pieno regime, di introdurre un sistema di tributo puntuale legato all’effettiva produzione dei rifiuti e al reale impegno dei cittadini nella differenziazione dei materiali.

“Un concreto impegno per l’ambiente e la sostenibilità – afferma il sindaco di Santa Fiora, Federico Balocchi – con i contenitori intelligenti attiveremo sul territorio un profondo cambiamento nella gestione dei rifiuti, che auspichiamo possa portare i benefici attesi. L’obiettivo del Comune è prima di tutto quello di aumentare la percentuale di raccolta differenziata oggi estremamente limitata. Differenziare i rifiuti è molto importante per garantire un buon recupero delle materie, abbattere i costi di smaltimento e contenere le tariffe per i cittadini, ai quali chiediamo la massima collaborazione. Sono certo che la risposta da parte della comunità sarà positiva perché differenziare oggi è un dovere etico e morale e l’attenzione all’ambiente una missione irrinunciabile.”

Ogni postazione avrà contenitori ad accesso controllato per la raccolta di carta e cartone (coperchio blu), per il multimateriale (imballaggi in vetro, plastica, alluminio e poliaccoppiati, coperchio verde), per l’organico (coperchio marrone) e per l’indifferenziato (coperchio nero). In particolare, per limitare i conferimenti non corretti e per incentivare la differenziazione dei rifiuti, il cassonetto dell’indifferenziato è dotato di una calotta volumetrica di accesso di ridotte dimensioni. Durante il periodo di consegna delle 6Card e fino al completamento della campagna di consegna, i cassonetti potranno essere utilizzati semplicemente premendo il pulsante di risveglio presente su ogni contenitore.

Per agevolare tutte le famiglie nella raccolta differenziata in ciascuna abitazione, il Comune fornirà gratuitamente a ogni nucleo familiare residente un bidone domestico già predisposto per la raccolta differenziata. Inoltre, per ogni utenza TARI, il Comune metterà a disposizione una prima fornitura di sacchetti per la raccolta differenziata, delle giuste dimensioni e materiali.

Non essendo possibile, per le restrizioni dovute alla pandemia, organizzare incontri informativi, il Comune ha previsto, insieme ai tecnici di Sei Toscana, un punto di distribuzione dei bidoni domestici, del kit di sacchetti e delle tessere 6Card. Nell’occasione i cittadini potranno chiarire ogni loro dubbio sulla giusta modalità di conferimento dei rifiuti. Inoltre, ad ogni utenza verrà consegnata anche una Guida alla raccolta differenziata, con tutte le informazioni utili.

Il punto di distribuzione sarà a Santa Fiora, presso il Teatro Comunale “Andrea Camilleri”, dal 24 maggio al 14 giugno (ad esclusione di mercoledì 2 giugno) negli orari 9-13 e 15-18. È necessario presentare il codice contribuente (o il codice fiscale dell’intestatario della bolletta rifiuti) e un documento di identità al momento del ritiro. Nel caso in cui l’utente non possa presentarsi personalmente potrà delegare una persona di fiducia con una delega scritta.

Per maggiori informazioni: numero verde Sei Toscana 800127484.

Commenti