Quantcast

ITS Energia e Ambiente, Polo Universitario e aziende insieme per la formazione e l’occupazione dei giovani

Più informazioni su

AREZZO – Fondazione ITS Energia e Ambiente e Polo Universitario Aretino inaugurano un’importante collaborazione nell’ambito della formazione post diploma per offrire al territorio un percorso formativo professionalizzante altamente qualificante ed innovativo, espressione diretta del fabbisogno delle imprese e in grado di garantire agli studenti un rapido accesso al mercato del lavoro.

Primo risultato di questa partnership, è la creazione di un percorso ad alta specializzazione tecnica e tecnologica, in avvio già dal 2021, progettato proprio per soddisfare i fabbisogni di risorse e competenze professionali espresse dalle più importanti imprese tecnologiche del territorio, di recente ingresso nel comitato di indirizzo del Polo Aretino, che garantirà opportunità occupazionali presso le realtà aziendali della provincia.

“Gli Istituti Tecnici Superiori – dichiara Francesco Macrì, presidente di Estra e della Fondazione ITS Energia e Ambiente – sono riconosciuti ormai, anche a livello nazionale, come strumento imprescindibile per lo sviluppo e il rilancio delle economie territoriali in quanto rispondono alla richiesta di competenze e skills sempre più tecnologiche da parte della filiera industriale e manifatturiera, investita dall’innovazione digitale in atto e che ne esprime un bisogno vitale. Obiettivo è quello di creare le giuste condizioni per nuove figure specializzate sui temi della digitalizzazione, dell’innovazione e della sostenibilità, ancora oggi poco reperibili anche sul territorio aretino, che sappiano rispondere al processo di cambiamento strutturale ed interno delle aziende.”

La presidente della Provincia e del Polo Universitario Aretino, Silvia Chiassai Martini, dichiara: “La Provincia di Arezzo, attraverso l’attività del Polo Universitario Aretino a cui si aggiunge questa importante partnership con la Fondazione ITS Energia e Ambiente, ha l’obbiettivo di diventare sempre più un polo di riferimento per l’offerta didattico-formativa riservata ai ragazzi della nostra provincia, sia a livello universitario che attraverso percorsi formativi post diploma. La Provincia di Arezzo è la prima che offre percorsi di alta formazione ritagliati sulle specifiche esigenze delle aziende del territorio, creando una reale e fattiva integrazione fra istruzione, formazione e lavoro. Anche in un momento estremamente difficile di crisi economica e sociale come quello attuale, la Provincia di Arezzo pensa al futuro dei nostri giovani e delle nostre aziende”.

Un dialogo prezioso tra sistema delle imprese del territorio e mondo della formazione che saprà fornire una risposta adeguata e concreta anche al tema della disoccupazione giovanile, contribuendo ad incrementare ancor di più gli sbocchi occupazionali degli studenti della provincia di Arezzo, ma anche opportunità per lo sviluppo delle aziende stesse che potranno inserire nel proprio organico figure capaci di accompagnare la transizione digitale in corso verso scenari ancora più innovativi.

Industria@Energia21, è il titolo del percorso d’istruzione biennale in partenza nel 2021 ad Arezzo, che formerà tecnici con conoscenze specifiche, in grado di gestire i processi di transizione digitale delle imprese. Sulla base del fabbisogno di competenze nell’area ICT e nell’utilizzo di tecnologie per la digitalizzazione dei processi e prodotti, espresse dal bacino produttivo del territorio aretino, la figura tecnica in uscita, avvalendosi di software innovativi e tecnologie abilitanti, saprà operare nelle principali filiere della produzione industriale sui temi dell’efficientamento energetico e dei processi di automazione e controllo, in risposta alle nuove sfide poste dall’evoluzione dell’Industria 4.0.

Più informazioni su

Commenti