Quantcast

#amministrative 2021: Udc appoggia Vivarelli Colonna. A Castiglione incontro con Forza Italia

GROSSETO – L’Udc appoggia la candidatura del sindaco uscente Antonfrancesco Vivarelli Colonna. Ad annunciarlo il vice commissario provinciale Gian Luigi Ferrara.

“Il coordinamento provinciale dell’Udc di Grosseto – spiega – ha esaminato le prospettive del turno elettorale amministrativo di autunno. Il coordinamento ha espresso sostegno alla candidatura a sindaco di Grosseto dell’uscente Antonfrancesco Vivarelli Colonna anche sulla base di alcuni incontri che hanno consentito significativi approfondimenti con lui su temi politici e amministrativi che stanno particolarmente a cuore all’Udc e in particolare:
il progressivo superamento dell’attuale Usl Sud Est e comunque il ritorno a Grosseto di un centro decisionale e operativo;
la riqualificazione delle Rsa pubbliche e private anche attraverso una maggiore formazione del personale, maggiori controlli, il potenziamento delle attività sanitarie, un più forte collegamento con la medicina territoriale ed ospedaliera;
la creazione di momenti di aggregazione e di crescita culturale e sociale nei quali i giovani siano protagonisti;
il potenziamento dell’assistenza domiciliare agli anziani aumentando il personale impiegato;
la creazione di una rete di riferimento e di sostegno h 24 per i familiari di persone che hanno forme di disabilità, in particolari psichiche.

Il coordinamento ha riconosciuto il buon lavoro condotto in questi cinque anni dal sindaco Vivarelli Colonna, la sua capacità operativa e il suo rapportarsi costante con i cittadini.

Il coordinamento ha poi esaminato la situazione dei comuni d i Orbetello (dove è stata data la disponibilità ad una candidatura Udc alla maggioranza uscente), di Capalbio e di Scansano. Per quanto riguarda Castiglione della Pescaia si è ritenuto utile, per un approfondimento, un incontro con Forza Italia.

Infine l’Udc, nel ribadire la sua collocazione nel centrodestra, sottolinea come anche nella prossima tornata elettorale porterà in autonomia il suo contributo come forza moderata di centro, con una chiara identità e altrettanto chiari valori”.

Commenti