Quantcast

Trasferta a Olbia per la Primavera del Grifone, Under 17 contro la big Livorno

ROSELLE – Arriva la trasferta più lontana e insidiosa per la Primavera del Grifone, pronta a confrontarsi con l’Olbia in terra sarda. I torellini cercheranno di ritornare al risultato utile e mettersi sui binari della continuità, possibilmente ricalcando il successo maturato all’andata.

“L’allenamento è quasi sempre lo stesso – ha detto il mister Mirko Pieri -ma da quando è iniziato il campionato dei 2004 siamo pochi e non possiamo fare il solito lavoro tattico, quindi prepariamo la partita più a parole che sul campo, ma tanto lavoriamo per principi che poi sono sempre i soliti. Marraccini sarà fuori rosa fino a mercoledì, mentre sia Mema che Salvadori dovrebbero rientrare. Sacchini ha avuto una ricaduta: campionato finito per lui. Niente vittoria con l’uomo in più? Solo per inesperienza, non è bravura degli avversari ma demerito nostro, che a livello mentale ci rilassiamo un po’. Ne abbiamo parlato, quando qualche avversario viene espulso la mia squadra deve avere lo stesso atteggiamento combattivo di prima, invece noi gestiamo la partita in maniera diversa ed è qui lo sbaglio più grosso”.

Concentrazione e guardia alte anche contro il team isolano. “Contro l’Olbia vincemmo all’andata – ha continuato Pieri – ma ci mise in difficoltà, ha qualche giocatore interessante. Noi però guardiamo nel nostro cercando quella continuità di prestazioni che a lungo ci darà qualche risultato in più. Oggi ho detto ai ragazzi che hanno fatto un bel girone di andata, ma ripetersi è sempre più difficile. Spero che non si ripeta l’errore contro la Pistoiese: avevano sempre qualcosa in più di noi, facevano tutto meglio. Sabato voglio una squadra che scenda in campo con la consapevolezza di disputare una battaglia. Avendo mostrato il nostro valore con l’Arezzo, pur con qualche errore, bisogna far così ogni volta con chiunque”. Arbitrerà Giudice di Sassari coadiuvato da Bagnolo e Staffieri di Olbia. Il fischio d’inizio è sabato alle 15 allo stadio Bruno Nespoli. Per la quinta di ritorno, ritorno al Centro sportivo di Roselle contro la Carrarese.

Fuori casa anche gli Under 17, che se la vedranno con il Livorno per la terza gara di andata. Partita anche questa non facile sulla carta per i biancorossi, che se la vedranno contro un rivale attrezzato e più esperto, attualmente con tre punti in classifica. Entrambe positive finora le due partite disputate dai ragazzi di mister Consonni, bravi a prepararsi a tempo di record e a mettere in campo buone giocate contro Carrarese e Pontedera; amarissima la recente sconfitta contro i pisani, al termine di novanta minuti giocati a viso aperto e con una traversa centrata nel finale.
Nessun assente per squalifica. Il fischio d’inizio è domenica alle 15.

Primavera3:
Il programma della 13a giornata (4a di ritorno) del girone D: Arezzo-Viterbese; Carrarese-Pontedera; Livorno-Lucchese; Olbia-Grosseto. Riposa Pistoiese.
La classifica del girone D: Arezzo 29 punti; Livorno 23; Grosseto 16; Viterbese 14; Lucchese* 12; Pontedera 11; Carrarese* 10; Olbia 9; Pistoiese 7 (* = una gara da recuperare).

Under 17:
Il programma della 3a di andata del gruppo 5: Livorno-Grosseto; Pistoiese-Lucchese; Pontedera-Carrarese.
La classifica del gruppo 5: Pontedera 6 punti; Carrarese 4; Livorno, Pistoiese 3; Lucchese 1; Grosseto 0.

Il programma:
Primavera 3: Olbia-Us Grosseto, sabato h 15
Under 17: Livorno-Us Grosseto, domenica h 15

Commenti