Quantcast

Un nuovo defibrillatore sul lungomare: il prezioso dono del Soroptimist fotogallery

FOLLONICA – L’Amministrazione comunale di Follonica continua nel suo impegno per implementare il progetto “Follonica Città cardioprotetta” finalizzato alla realizzazione di una rete di strumenti salvavita (DAE e PAD) e di cittadini formati per l’uso dei defibrillatori, grazie alle preziose collaborazioni con Asl, 118 e Cri, oltre all’Associazione Amici del Cuore e alcuni sponsor.

E in questi giorni un nuovo Dae , defibrillatore esterno operativo 24 ore su 24, è stato installato in città e posizionato sul lungomare follonichese, all’altezza della scuola di via Gorizia, nella piazzetta prima del ponte della Gora. Una zona molto frequentata dove continuamente ci sono persone a passeggiare, dove aumenta proprio per questo la probabilità del verificarsi di eventi critici.

“Il Dae è sponsorizzato dal Club Soroptimist Follonica e Colline metallifere, club attento ai bisogni della città e sempre attivo in azioni a sostegno dei cittadini – dice il vicesindaco Andrea Pecorini –. La copertura della nostra rete è veramente importante, perché ogni luogo nel quale si svolgono attività scolastiche, sportive, sanitarie ed anche ogni sede del Comune di Follonica, ne è dotato. Pochi giorni fa abbiamo collocato un altro DAE, posizionato sul lungomare altezza Tony’s, acquistato grazie agli utili delle Farmacie comunali, attraverso l’impegno dell’Associazione Amici del cuore Alta Maremma, soggetti ai quali va il nostro ringraziamento a nome di tutta la città”.

“La presenza capillare sul territorio delle apparecchiature Dae (Defibrillatore semiautomatico Esterno) e dei defibrillatori interni – prosegue -, sia pubblici che privati, anche grazie all’intervento di cittadini formati, è funzionale a diminuire il tempo dei primi soccorsi, in attesa del 118 e del soccorso sanitario”.

“Il Club Soroptimist aveva scelto già lo scorso anno di acquistare un defibrillatore esterno da donare alla città – dice la presidente del Club Eleonora di Buduo – e molte iniziative (service) sono stati finalizzati proprio a portare a termine questo ambizioso progetto. In particolare abbiamo strutturato il service ” Si Cammina per il Cuore”, e ci teniamo a ringraziare coloro che, partecipando alle nostre camminate, hanno contribuito proprio all’ acquisto di questo defibrillatore insieme a tutte noi”.

L’obiettivo della rete dei Dae è quello di salvare la vita: ogni minuto che passa dall’arresto cardiaco improvviso, il cervello perde il 10% delle sue funzioni. Col defibrillatore semiautomatico (Dae) l’intervento di primo soccorso da parte di un operatore formato BLS-D avviene in appena 5 minuti.

Oltre al posizionamento, l’amministrazione ha uno strumento efficace, che ogni cittadino può facilmente consultare: una mappa dei DAE del Comune di Follonica , aggiornata e funzionale, la loro localizzazione ed accessibile dalla rete civica www.comune.follonica.gr.it o direttamente al seguente indirizzo web: www.follonicacuore.it.

Alla presentazione per Il Giunco.net c’era Giorgio Paggetti. Nella photogallery i suoi scatti.

Commenti