Quantcast

Nuovo palasport, Rossi replica al Pd: «Sarà inserito nel Piano operativo»

"L'Amministrazione Vivarelli Colonna ha speso gli ultimi 5 anni a riparare i danni dovuti alla disastrosa gestione degli impianti sportivi avvenuta proprio durante il mandato Pd"

Più informazioni su

GROSSETO – «Arriva un altro episodio di “Operazione verità” da parte del Pd, e con esso l’ulteriore conferma dell’incapacità amministrativa della sinistra: era prevedibile, lo sanno bene i cittadini dopo i dieci anni di giunta Bonifazi», così l’assessore allo Sport del Comune di Grosseto Fabrizio Rossi risponde al Pd sulla questione del palasport.

«I loro eredi, purtroppo, non sembrano essere migliori – prosegue -. L’argomento del giorno è un nuovo palazzetto dello sport polifunzionale che, secondo le loro vane accuse, non siamo stati in grado di realizzare.

Non siamo certi su quale pianeta viva il Pd, a noi sicuramente risulta che costruire un impianto così come pensato, ovvero polifunzionale e in grado di ospitare grandi eventi, non solo sportivi ma anche culturali e di aggregazione sociale, preveda numerosi costi e soprattutto degli step ben precisi: ci siamo pubblicamente e numerose volte esposti circa la necessità e l’urgenza di questo intervento (basti pensare che negli ultimi 50 anni nessuno si è posto neppure il problema a Grosseto), ma come tutte le lunghe strade, per arrivare ad una meta si deve iniziare sempre dal primo passo. E noi questo primo passo lo stiamo già compiendo, inserendo ed individuando la realizzazione dell’impianto nel Piano operativo (ex Regolamento urbanistico) che stiamo attualmente predisponendo. Si tratta di una fase fondamentale ed imprescindibile: solo così si creano i presupposti affinché l’opera venga effettivamente realizzata.

Cosa ha fatto invece a tal riguardo il Pd nei suoi dieci anni di amministrazione? Assolutamente nulla. Eppure ne hanno avuto l’occasione durante l’approvazione del vecchio regolamento urbanistico tutto made Pd. Ma niente: negli strumenti urbanistici, di un palazzetto dello sport di tal fatta non ve n’è la benché minima traccia, figuriamoci quanto possano essere stati lontani dalla sua realizzazione.

Non è finita qui: l’Amministrazione Vivarelli Colonna ha speso gli ultimi 5 anni a riparare i danni dovuti alla disastrosa gestione degli impianti sportivi avvenuta proprio durante il mandato Pd. Ci siamo trovati ad avere a che fare con palazzetti, piste, piscine, campi vetusti, obsoleti che necessitavano di importanti interventi di manutenzione straordinaria mai avvenuta. Noi non solo siamo riusciti a rendere nuovamente fruibili numerosi impianti, ma abbiamo ideato un sistema di affidamento innovativo che ha permesso di ridurre i costi a carico della collettività aumentando, allo stesso tempo, gli investimenti sugli impianti senza costi per i cittadini. Ne sono un esempio lampante le piscine comunali che da voragini mangia soldi sono diventanti un vero e proprio ricavo per il Comune, oppure il centro sportivo comunale di Roselle per il calcio.

Questi campioni che si avventurano in così ridicole esternazioni denominate “Operazione verità” sono gli stessi che durante il loro mandato non hanno previsto assolutamente nessuna soluzione concreta per il mondo dello sport grossetano, tanto meno la realizzazione di un nuovo palazzetto, del quale non avvertivano nemmeno la necessità. Diffidate dunque da chi, solo in campagna elettorale, punta facilmente il dito verso gli altri ma che quando ha avuto l’occasione di governare si è dimostrato palesemente inadeguato», conclude Rossi.

 

Più informazioni su

Commenti