Quantcast

Il centro congressi fa un passo avanti: ai Bagnetti arrivano riscaldamenti e aria condizionata

GAVORRANO – “Work in Progress” alla Porta del parco minerario. Al centro congressi sono iniziati i lavori per l’installazione degli impianti di riscaldamento e raffreddamento; un lavoro che è atteso da oltre dieci anni, dall’inaugurazione del 2008 dello stabile ex minerario.

Con questo intervento si realizza un passo importante in termini di utilizzo degli spazi del centro congressi che in alcuni periodi dell’anni era difficile da usufruire essendo i locali troppo freddi d’inverno o troppo caldi d’estate.

La realizzazione dell’impianto, dal costo complessivo di 180mila euro, è stata possibile grazie al finanziamento di 150mila euro ottenuto dal bando FarMaremma per il rafforzamento dei servizi turistici, mentre 30mila euro sono stati stanziati dal bilancio comunale.

Non è l’unica novità in corso agli ex-Bagnetti perché a breve si dovrebbero concludere anche un’altra serie di interventi che sono attesi da tempo, tra cui la realizzazione del museo geo-minerario; un intervento da 130mila euro (di cui 100mila euro sono stati erogati dal bando FarMaremma per i servizi museali) e l’apertura della nuova biblioteca comunale che comprende un investimento di 330mila euro, di cui 270mila dalla Regione Toscana per la rigenerazione urbana e che includerà anche l’archivio geo-minerario della zona.

Per quanto riguarda il museo i lavori saranno assegnati alla ditta esecutrice entro il mese di giugno e si concluderanno in autunno, mentre per la biblioteca i lavori devono ancora andare in gara, ma saranno affidati entro il 2021 e la realizzazione è prevista per il 2022.

Commenti