Quantcast

Comunità in lutto: muore il primo diacono permanente della Diocesi

Più informazioni su

GROSSETO – La Diocesi tutta si stringe attorno ai familiari di Nicola D’urso – figlie e nipoti – che ieri sera è tornato alla casa del Padre.

Sottufficiale in congedo dell’Aeronautica Militare, Nicola è stato il primo diacono permanente della Chiesa di Grosseto. Venne ordinato dal vescovo Adelmo Tacconi il 7 dicembre 1989 e aveva svolto il suo servizio soprattutto in cattedrale, nelle parrocchie della Santa Famiglia, Boccheggiano, San Giuseppe e Santa Lucia, comunità nella quale la sua famiglia era inserita.

Aveva compiuto 91 anni il 14 aprile scorso. Era nato a Capua, ma da tantissimi anni viveva a Grosseto con la moglie Lidia, scomparsa pochi anni fa, e le tre figlie.

“Riposa in pace Nicola, nelle braccia di quel Dio che hai amato e servito nel matrimonio e nel diaconato. Alle figlie la nostra vicinanza grata per la testimonianza resa dal loro babbo”, dice il vescovo Rodolfo.

Il funerale di Nicola D’urso sarà celebrato oggi alle ore 17 in cattedrale, presieduto dal vescovo Rodolfo.

Più informazioni su

Commenti