Quantcast

“Turisti a Piombino”: nasce la guida con cinque percorsi per visitare la città

Più informazioni su

PIOMBINO – Nasce la nuova guida “Turisti a Piombino”: stampata in un formato “da passeggio”, in poche pagine presenta cinque percorsi tematici per esplorare il territorio in base alle attitudini e agli interessi del viaggiatore, una bussola per orientarsi tra le esperienze da fare, attraverso percorsi di visita contenenti spunti per escursioni e informazioni utili da personalizzare e integrare.

“La stagione turistica 2021 – spiega il vicesindaco Giuliano Parodi – si preannuncia molto impegnativa e la persistenza dell’emergenza sanitaria mondiale ci prospetta un’estate fuori dal comune, in linea con lo scorso anno. I dati del settore turistico in Italia nel 2020 sono allarmanti: dimezzate le presenze turistiche rispetto al 2019. Piombino ha la possibilità di rilanciarsi come meta adatta ad un turismo sostenibile e per farlo è necessario gettare adesso basi solide su cui sviluppare l’offerta del territorio. Con questo obiettivo, abbiamo deciso un importante restyling sulla cartellonistica del promontorio che saranno realizzati dal Comune di Piombino insieme a Parchi Val di Cornia e con la collaborazione dell’associazione Pro Loco Piombino e Vivi Piombino e la Val di Cornia per la redazione e pubblicazione della guida “Turisti a Piombino”: un biglietto da visita per svelare al viaggiatore i tanti modi di vivere una vacanza in città attraverso percorsi non solo geografici ma esperienziali. La guida è stata realizzata grazie ad un lavoro corale che ha visto la partecipazione, al fianco di Comune e Pro Loco Piombino, di numerosi soggetti locali che hanno fornito un contributo essenziale al progetto.”

“Turisti a Piombino” sarà disponibile a partire da questa settimana negli uffici turistici, la cui apertura è prevista il 15 maggio, ed entro il mese di giugno sarà in distribuzione, nelle versioni italiana e inglese, nei luoghi maggiormente frequentati dai viaggiatori.
Inoltre, a dicembre 2020, l’amministrazione comunale ha affidato alla società Parchi Val di Cornia l’esecuzione delle opere di manutenzione della cartellonistica dei sentieri nell’area del promontorio di Piombino che conducono a Calamoresca, a Populonia e a Baratti.

“Analizzando il materiale cartaceo e digitale già esistente rivolto ai turisti che soggiornano a Piombino – commenta Simone Anastasia, Presidente dell’associazione Pro Loco Piombino – ci siamo resi conto che esiste moltissimo materiale digitale e una importante produzione cartacea di mappe e guide molto approfondite e specifiche, mentre mancava una guida semplice nel linguaggio e di facile lettura grafica rivolta al turista che esplora il territorio per la prima volta, una guida che offrisse una panoramica delle esperienze da fare e dei modi di vivere le vacanze a Piombino. Attraverso l’inserimento in quarta di copertina del QRcode collegato al sito di Vivi Piombino e la Val di Cornia, abbiamo creato un dialogo tra il materiale cartaceo e quello digitale per offrire informazioni e contenuti sempre aggiornati anche sulle attività commerciali, sull’offerta enogastronomica e sugli eventi in programma a Piombino e in tutta la Val di Cornia”.

Più informazioni su

Commenti