Quantcast

Partenti da record alla prima prova del campionato italiano di motorally. I vincitori

MARINA DI SCARLINO – Archiviata con successo la prima prova del Campionato Italiano Motorally 2021 con epicentro a Marina di Scarlino sotto l’attenta regia dei Moto Club Follonica e Pomarance, coorganizzatori della famosa motocavalcata Volterra-Follonica.

Ben 316 i piloti al via, record per questa disciplina che dimostra un grande interesse con un ritorno ai grandi numeri.
Un week end intenso quello che si è vissuto oggi a Marina di Scarlino dove ha preso finalmente il via il Campionato Italiano Motorally. La partenza si è svolta da Riotorto, il paese della campionessa Sara Lenzi, un modo per portare un abbraccio alla famiglia e un saluto alla dolce Sara. Presenti alla cerimonia di partenza il Presidente FMI Avv. Giovanni Copioli, il Federale FMI Raffaele Prisco e in rappresentanza di tutto il gruppo RMG la presidentessa Gabriella Bagnaresi. Uno start commovente ma allo stesso tempo carico di energia! Una partenza con 316 piloti tra i quali molte new entries, una gremitissima categoria Sport e, fiore all’occhiello di questa edizione 2021 motorally, il Challenge Yamaha GPX.

Motorally Follonica

Il primo pilota a sfilare sotto l’arco è stato Jacopo Cerutti Team Solarys, che nella giornata odierna ha dato del filo da torcere a tutti i suoi competitors scalando il gradino più alto del podio della Assoluta.
Due i settori selettivi preparati ad hoc da Cocchetti Massimiliano e Marcello Cinci sotto la regia attenta del moto club Follonica e dal moto club Pomarance, rispettivamente di 24 e 30 chilometri per un percorso totale che si aggirava sui 220 chilometri, fino a Larderello e Castelnuovo val di Cecina, in provincia di Pisa.
Jacopo Cerutti Team Solarys si è imposto nella prima giornata di gara davanti al toscano Leonardo Tonelli e a Maurizio Gerini, tutti su Husqarna.

La seconda giornata di gara di 180 km, con 50 km di settori cronometrati, vedeva protagonista la zona costiera della Maremma, con panorami unici per manifestazioni motoristiche in Italia. Ancora primo Jacopo Cerutti, seguito dal solito Leonardo Tonelli e come il giorno precedente terzo Maurizio Gerini.

Non è la prima volta che questa manifestazione viene svolta a Scarlino. Centinaia di piloti e accompagnatori hanno invaso non solo il comune fulcro della gara, ma anche i limitrofi riempiendo le strutture turistiche.

Commenti