Quantcast

Coprifuoco alle 22 anche in zona gialla: il 75,9% dei lettori è contrario

Più informazioni su

GROSSETO – La stragrande maggioranza dei lettori è contrario a mantenere il coprifuoco alle 22 anche nelle zone gialle (75,9%). In base ai risultati del nostro Instapoll, infatti, solo il 24,1% si dice d’accordo con la misura mantenuta dal Governo Draghi che vede nelle 22 l’orario limite per stare fuori senza un comprovato motivo di salute, lavoro o necessità.

Il dato maremmano si distanzia da quello nazionale analizzato da Ipsos: in base ai risultati del sondaggio condotto dall’istituto, il coprifuoco alle 22 anche nelle zone gialle piace ad una larga fetta di italiani (il 41%) ma non alla maggioranza. Per il 30% andrebbe spostato almeno alle 23, mentre un altro 22% eliminerebbe qualsiasi limitazione. Complessivamente, quindi, il 52% è contro allo stop alle 22.

Il favore per un allentamento delle restrizioni, tuttavia, si scontra con le risposte ad un’altra domanda posta agli italiani. Sulle conseguenze delle riaperture disposte a partire dal 26 aprile, infatti, c’è un grande pessimismo. Per il 57% dei lettori che hanno risposto al nostro Instapoll “dureranno poco, in breve riprenderanno ad aumentare i contagi e si tornerà a chiudere” (dato nazionale Ipsos 41%) . Il 43%, invece, ritiene che siano un primo passo verso il ritorno alla normalità e non vi saranno dietrofront (dato nazionale Ipsos 41%).

Il pessimismo dei lettori è riscontrabile anche nelle risposte alla domanda “Secondo te le persone continueranno a rispettare tutte le regole e le precauzioni per evitare l’aumento dei contagi?”. Il 65,6% ha risposto “No la maggioranza non lo farà, ma io sì” (dato nazionale Ipsos 33%). Per il 30,1% dei lettori, invece, la maggioranza delle persone sarà responsabile, e rispetterà le regole, come faranno loro (dato nazionale Ipsos 57%). Tra gli “irresponsabili”, un 1,1% dei partecipanti crede che la gente rispetterà le misure anti-covid ma loro non lo faranno (dato nazionale Ipsos 1%), mentre per un 3,2% la maggioranza non rispetterà le regole, compresi loro stessi (dato nazionale Ipsos 3%).

Più informazioni su

Commenti