Quantcast

Istituita la Stazione unica appaltante. Obiettivo: trasparenza nella gestione dei contratti pubblici

GROSSETO – Con l’ultimo consiglio provinciale si dà il via libera all’istituzione della Stazione unica appaltante (Sua) della Provincia di Grosseto, approvando lo schema di convenzione per le funzioni e il relativo regolamento di funzionamento che ne disciplina le modalità attuative.

La Sua nasce con lo scopo di assicurare la trasparenza, la regolarità e l’economicità della gestione dei contratti pubblici.

È stato possibile procedere con l’istituzione grazie al potenziamento dell’area organizzativa competente anche grazie alle recenti assunzioni.

Attraverso la nuova funzione è possibile assicurare un servizio strutturato sul territorio soprattutto a supporto degli enti più piccoli.

“Con l’istituzione della Stazione unica appaltante la Provincia assume un ruolo importante in quanto offre una opportunità ai Comuni interessati al servizio – affermano il presidente Antonfrancesco Vivarelli Colonna e Marco Biagioni, consigliere con delega ai Lavori pubblici -. La stazione unica appaltante rappresenta una importante risposta di servizio offerto al territorio provinciale, dopo le difficoltà legate alla riforma delle Province”.

Commenti