Quantcast

Grosseto Volley School, ultima fatica in Sardegna prima delle finali

MARINA DI GROSSETO – Trasferta sarda per l’Errepi Grosseto per consolidare il primo posto che potrebbe dare una posizione privilegiata nelle finali per l’accesso alla B2: quello che all’inizio di questa avventura poteva essere solo un bellissimo sogno, si sta avverando.

Una galoppata tanto bella quanto inaspettata che ha cementato e fatto crescere in maniera esponenziale un gruppo di età disomogenea all’interno del quale le “chiocce” hanno saputo far crescere le giovanissime, il tutto sotto la sapiente guida di coach Ferraro (nella foto). Lo stesso racconta: “Siamo pronti per questa lunga ed impegnativa trasferta, sia dal punto di vista tecnico che logistico, di due giorni e finalmente al completo con il rientro di Colucci dopo una lunga assenza. Preoccupano le condizioni di Laura Cherubini alle prese con una fastidiosa infiammazione ad una coscia ma sono fiducioso per il suo recupero”.

Rivale non facile da gestire per le maremmane, come conferma Ferraro: “Tecnicamente saranno un osso davvero duro: al primo anno come noi in B2, dopo il trionfale scorso campionato, hanno rinforzato la rosa con l’arrivo di Sofia Devetag con un passato anche in A2 e l’opposto Emanuela Piccioni molto forte in attacco; una squadra che spinge molto sull’agonismo e che vende cara la pelle. Ci vorrà molta attenzione e concentrazione, anche perché per molte delle nostre ragazze sarà davvero la prima partita con un grande carico di responsabilità a questi livelli. Sono comunque molto fiducioso, non pensavamo di arrivare a questo punto del campionato così in alto e dobbiamo fare di tutto per restarci e volare sempre più in alto”.

Commenti