Quantcast

Cala Violina, soddisfatti per l’accordo Marras e Spadi: “Ammonimento utile per ritrovare equilibrio. L’obiettivo condiviso è la buona gestione della spiaggia”

SCARLINO – “L’ammonimento dopo l’iniziativa del Comune di Scarlino è stato utile per avviare velocemente un confronto e ritrovare l’equilibrio con l’unico, e condiviso, obiettivo della miglior gestione possibile della spiaggia – commentano Leonardo Marras, assessore al turismo della Regione Toscana e Donatella Spadi, consigliera regionale –. Cala Violina è un luogo magico che è giusto valorizzare, far visitare e fruire ai turisti, ma è anche estremamente delicato e per questo dev’essere protetto e curato: va assolutamente bandita l’aggressione selvaggia del luogo, per questo la gestione della spiaggia ha bisogno di un filtro, si devono scoraggiare gli arrivi con mezzo proprio e si deve vigilare sul rispetto delle regole per accedere e vivere la spiaggia, sia quelle legate alla pandemia, sia quelle generali, di buon senso”.

“Al contempo – concludono – era importante anche allontanare e smentire categoricamente l’ipotesi che enti pubblici volessero far cassa con l’iniziativa di regolamentazione degli accessi. Ben venga, dunque, l’accordo raggiunto per affrontare al meglio la stagione estiva alle porte”.

Commenti