Quantcast

Servizio civile all’Isgrec: come partecipare al bando

Più informazioni su

GROSSETO – Con decreto  n° 6315 del 8 aprile 2021 (pubblicato sul BURT n. 17 – parte III – del 28/4/2021) è stato emanato il bando per i progetti di Servizio civile regionale prorogati e finanziati con FSC. Il bando rimarrà aperto fino alle ore 14 del giorno venerdì 28 maggio 2021.

L’Isgrec ha la possibilità di accogliere due giovani per il progetto “Biblioteca e archivio, chiavi della cultura” (info su www.isgrec.it), che ha come obiettivi prioritari quelli di formare giovani in grado di gestire, guidati supervisionati dal personale dell’istituto, il front office della biblioteca e dell’archivio, rafforzando così l’offerta all’utenza e la presenza nella rete bibliotecaria provinciale (Sede di attuazione del progetto: Viale Europa 11B, Grosseto)

Possono partecipare alla selezione tutte le persone, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda: siano regolarmente residenti, domiciliati o soggiornanti in Toscana; abbiano un età compresa fra diciotto e ventinove anni (ovvero fino al giorno antecedente il compimento del trentesimo anno); siano disoccupati, inattivi; siano in possesso di idoneità fisica; non abbiano riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo. I requisiti di partecipazione, ad eccezione del limite di età, devono essere mantenuti dalla data di presentazione della domanda sino al termine del servizio.

Possono partecipare coloro che stanno frequentando un qualunque corso di studi.

Non possono presentare domanda i giovani che: a) svolgono o abbiano già svolto servizio civile nazionale/universale o servizio civile regionale in Toscana o in altra regione in qualità di volontari, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, ad eccezione di coloro che hanno cessato il servizio per malattia, secondo quanto previsto dall’articolo 11 comma 3 della legge regionale 35/06. Non è inoltre consentito svolgere contemporaneamente il servizio civile regionale in Toscana ed un altro servizio civile, nazionale o universale; b) abbiano avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo. In tali fattispecie sono ricompresi anche gli stage retribuiti.

La domanda di partecipazione corredata dal Curriculum Vitae datato e firmato in forma autografa, può essere presentata solo on-line, entro e non oltre ore 14 del giorno venerdì 28 maggio 2021 accedendo al sito: https://servizi.toscana.it/sis/DASC utilizzando la propria carta sanitaria elettronica (in questo caso non è necessario allegare copia di un documento di identità); oppure accedendo allo stesso sito senza carta sanitaria elettronica (CNS) seguendo le istruzioni fornite sul sito medesimo; in questo caso sarà necessario allegare alla domanda copia fronte retro di un documento di identità in corso di validità. Può essere presentata una sola domanda di partecipazione per un solo progetto di servizio civile; in caso di presentazione di due o più domande per progetti diversi, il giovane viene escluso dalla partecipazione a tutti i progetti per i quali ha presentato domanda.

Ai soggetti impiegati nei progetti di servizio civile regionale spetta un assegno di natura non retributiva analogo a quello previsto per il servizio civile universale (433,80 euro netti al mese).

Per maggiori informazioni: Isgrec, viale Europa 11B, Grosseto, 056441519, segreteria@isgrec.it, www.isgrec.it, orari: lun/ven ore 9-13.

Più informazioni su

Commenti