Quantcast

Doppio senso di marcia per il ponte di Selva nera: «Raggiungere il mare sarà più sicuro»

Aperto il cantiere per l'allargamento della carreggiata

Più informazioni su

CAPALBIO – Raggiungere il litorale capalbiese con i mezzi, questa estate, sarà più sicuro. Sono partiti infatti i lavori per mettere in sicurezza il ponte di Selva nera, sul canale “Acque basse” e collegare così Capalbio capoluogo alle frazioni e al mare. Il ponte di Selva nera, infatti, rappresenta un pericolo e un limite per la viabilità di una strada che collega le due parti del territorio di Capalbio senza dover attraversare l’Aurelia, ma utilizzando, invece, il sovrappasso per raggiungere le frazioni di Chiarone, Torba, Capalbio Scalo e la costa, più in generale.

Il passaggio sul ponte di Selva nera, però, al momento prevede un senso unico alternato e presenta un curva che limita la visibilità e rende la percorrenza pericolosa, soprattutto in alcuni periodi dell’anno, quando il traffico si intensifica.

“Un intervento semplice, ma fondamentale – dice l’assessore al Turismo Gianfranco Chelini – perché permetterà di viaggiare più sicuri e di raggiungere in maniera più confortevole il litorale, favorendo lo scorrimento del traffico e migliorando in maniera importante la viabilità nel periodo di maggior afflusso turistico”.

L’intervento prevede, infatti, l’allargamento della carreggiata di un metro e 80, creando così uno spazio sufficiente al passaggio contemporaneo di due veicoli “che consentirà – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Marzia Stefani – di garantire il doppio senso di marcia, evitando in questo modo rallentamenti e determinando una migliore visibilità”.

L’intervento sarà completato nelle prossime settimane. “Ci aspettiamo – continuano gli assessori Chelini e Stefani – di poter garantire una migliore permanenza ai turisti che sceglieranno Capalbio per frequentare le spiagge, ma anche per i residenti, che potranno non dover subire disagi nei loro spostamenti quotidiani neanche con l’afflusso dei visitatori che ci auguriamo di avere in estate”.

Più informazioni su

Commenti