Quantcast

Discarica, il Comune si costituisce parte civile nel processo

Più informazioni su

PIOMBINO – Il Comune di Piombino si è costituito parte civile nel processo penale che vede oltre 40 indagati con numerosi capi di imputazione, alcuni dei quali riguardanti il conferimento di rifiuti anche nel sito di discarica di Ischia di Crociano. Domani, mercoledì 28 aprile, proseguirà l’udienza preliminare in cui si deciderà se rinviare a giudizio gli indagati.

“Fin dall’inizio del procedimento – spiega il sindaco Francesco Ferrari – avevamo deciso di presentare l’atto di costituzione di parte civile; successivamente anche altri Comuni interessati dalla vicenda hanno deciso di procedere in tal senso: a seguito della verifica da parte del Gup, tutte le richieste sono state accolte. Siamo convinti che la città abbia subito un danno e riteniamo giusto prendere parte al processo: vedremo se il Giudice per l’Udienza Preliminare deciderà per il rinvio a giudizio degli indagati segnando così l’inizio del vero e proprio processo penale a loro carico”.

Più informazioni su

Commenti