Quantcast

Ripascimento spiagge, Chiavetta: «I soldi ci sono, che sta facendo il Comune?»

ORBETELLO – “Le spiagge di Campo Regio e di Giannella hanno bisogno di ripascimento”, dice il candidato sindaco al Comune di Orbetello Mario Chiavetta.

“È urgente, è necessario, è importante che le opere siano realizzate per favorire una buona ripartenza del turismo – prosegue -. I soldi per i lavori già ci sono da tempo. La Regione Toscana ha stabilito un finanziamento di 500 mila euro, lo ha fatto per Orbetello come per altri Comuni della fascia costiera. Le altre località della costa maremmana – la nostra “concorrenza” – si stanno già muovendo, Orbetello no.

Chi deve fare i lavori? Il Comune è il soggetto attuatore e deve appaltare. Siamo a maggio, tutto è fermo, e non servono le parole per le nostre imprese che si occupano di turismo, non servono le giustificazioni sterili dell’attuale sindaco Andrea Casamenti o le sue affannose motivazioni in evidente difficoltà, servono fatti.

I lavori di ripascimento devono concludersi entro il 30 giugno e l’iter procedurale prevede che i finanziamenti regionali verranno erogati al Comune al completamento delle opere.

È troppo complicato o faticoso per Casamenti occuparsene? Avere spiagge belle e ben tenute non è solo un fatto estetico, è l’ossigeno per un’economia turistica in difficoltà. Ieri i ripascimenti erano lavori da fare, oggi sono un’emergenza che ogni giorno che passa diventa più grave perché non è possibile pensare che a causa dei ritardi del sindaco i clienti e turisti vengano accolti con ruspe e acque smosse e non cristalline.

La realtà è che serve programmazione, attenzione e consapevolezza per la manutenzione del nostro territorio, ed agire presto e bene è strategico per la vita delle comunità specialmente in un anno delicato e importante come questo pandemico. La noncuranza provoca disoccupazione ed estende la crisi”, conclude.

Commenti