Quantcast

Omicidio di Natale: 20 anni di carcere all’uomo che sparò

Più informazioni su

GROSSETO – È stato condannato a 20 anni di carcere con rito abbreviato, Edikson Bernard Genao, il dominicano di 30 anni accusato della morte di Omar Sar, rimasto vittima di quello che è conosciuto come “l’omicidio di Natale”, avvenuto il 23 dicembre 2019 a Grosseto, in via della Pace.

Bernard Genao, assistito dall’avvocato Romano Lombardi, oggi è stato condannato a 20 anni con rito abbreviato.

L’uomo era stato rapinato di 5 chili di cocaina pura da due stranieri che erano venuti a Grosseto con la scusa di acquistare la droga da lui. L’uomo aveva reagito disarmandoli e sparando, uccidendo uno dei due e ferendo gravemente l’altro. Poi era fuggito.

«Aspettiamo di vedere le motivazioni della sentenza – afferma l’avvocato Lombardi – prima di decidere se ricorrere in appello. Il giudice ha riconosciuto le attenuanti, ma non le ha ritenute prevalenti rispetto alle aggravanti, ed ha applicato la pena base. Aspettiamo le motivazioni per valutare se fare appello proprio su questo punto»

 

Più informazioni su

Commenti