Quantcast

Dalla riduzione delle tasse alla riqualificazione della città, Pd: «Approvate misure di grande interesse sociale»

Più informazioni su

FOLLONICA – “Nel consiglio comunale svolto venerdì 23 aprile abbiamo votato e sostenuto delle delibere di grande interesse economico e sociale – annuncia il gruppo del Partito democratico -. Votando il Bilancio di previsione ed i numerosi atti ad esso connessi, tra i quali il fondamentale Piano Triennale delle Opere Pubbliche, dobbiamo avere ben chiaro quali sono le risorse a disposizione, e che il meccanismo in questione diventerà pietra miliare per la costruzione della Follonica del presente e del futuro.

Nonostante le difficoltà che gli enti locali hanno subito negli ultimi anni, dalla crisi del 2016 a quella del Covid, che ha toccato in modo trasversale tutta la società sia pubblica che privata, il nostro Comune ha saputo mantenere inalterati tutti i servizi essenziali, nonostante le rilevanti perdite di gettito e gli equilibri di bilancio, il risultato è un Bilancio comunale in perfetta salute.

Malgrado le misure previste dal Decreto Legge Sostegni a supporto dei soggetti economici che più hanno subito le conseguenze economiche della pandemia, stiamo pensando a nuove misure comunali atte a facilitare il recupero della normalità: tra queste la semplificazione delle procedure per l’occupazione del suolo pubblico e l’alleggerimento della Tari per quelle imprese che non hanno lavorato, o hanno lavorato poco, durante i mesi di chiusura forzata.

Per i problemi legati all’Imu abbiamo approvato in Consiglio un atto che premia i proprietari di fondi commerciali che, con comportamento virtuoso, hanno ridotto gli affitti causa covid, proprio a loro sarà applicato uno sconto sull’Imu che ha valenza retroattiva, interessando il periodo a partire dal marzo 2020, una manovra trasversale che porta beneficio sia alle attività commerciali, sia ai proprietari dei fondi.

Per l’immediato futuro auspichiamo però che, attraverso i nuovi strumenti urbanistici del Piano Strutturale e del Piano Operativo, possano aumentare gli introiti dovuti agli oneri di urbanizzazione grazie ad un ulteriore sviluppo della nostra città, ciò porterà ulteriore linfa ai numerosi progetti previsti dal Piano Triennale delle Opere Pubbliche, approvato anch’esso nella seduta odierna del Consiglio Comunale. Piano che è improntato alla riqualificazione urbanistica ed all’efficientamento energetico per accompagnare la città verso una migliore vivibilità e sostenibilità ambientale.

Il progetto più ambizioso è forse la riqualificazione del Quartiere di Senzuno, ma non sono da meno la sistemazione della viabilità in Zona Industriale o la sistemazione interna del Mercato Coperto o la realizzazione di uno Skate Park, così desiderato dai più giovani.

Sul fronte della attenzione alle problematiche legate all’ambiente, oltre agli interventi di efficientamento energetico di scuole ed uffici pubblici e ad importanti lavori sulla rete fognaria è prevista la realizzazione di un servizio di Bike Sharing. Anche l’area Ex Ilva risulta interessata da una nuova progettualità: la realizzazione di Orti Urbani in quelli che erano gli antichi giardini granducali della Torre con l’Orologio”, concludono i dem.

 

Più informazioni su

Commenti