Quantcast

Vacanza in Sardegna: alla scoperta dell’isola

Più informazioni su

    Una delle mete italiane più gettonate per trascorrere le vacanze estive è sicuramente la Sardegna, ovvero la seconda isola più grande del Mar Mediterraneo (seconda solo alla Sicilia), vero e proprio angolo di paradiso che ogni anno ospita migliaia di turisti provenienti da ogni dove. In molti decidono di visitare la regione per immergersi nelle acque cristalline, tuttavia, è bene precisare che la Sardegna possiede tantissime altre bellezze: centri urbani sparsi in tutto il territorio, bellezze naturali, architettoniche, ampie zone verdi e molto altro ancora. Insomma, questo permette a tutti i turisti di conciliare le diverse esigenze e rendere più ricca di esperienze la propria vacanza.

    Come arrivare in Sardegna con il traghetto

    Il mezzo di trasporto maggiormente utilizzato per raggiungere l’isola è sicuramente il traghetto. Ogni giorno infatti da quasi tutta la penisola partono diverse imbarcazioni in direzione Sardegna, specialmente durante i mesi estivi. È possibile imbarcarsi da tantissimi porti italiani, ad esempio, è possibile raggiungere l’isola utilizzando il traghetto che da Livorno porta a Golfo Aranci. Se si ha intenzione di partire nel periodo di alta stagione è sempre consigliabile prenotare i propri biglietti in anticipo in modo da non ricevere brutte sorprese a ridosso dell’estate.

    Cosa vedere e dove andare durante la vacanza in Sardegna

    Una delle prime località da visitare durante la vacanza in Sardegna è sicuramente Cagliari, il capoluogo di regione infatti ospita una delle spiagge più belle dell’intera isola (e forse d’Italia) ovvero il Poetto. Ogni estate infatti migliaia di turisti fanno letteralmente a gara per trovare un fazzoletto di spiaggia dove poter mettere il proprio asciugamano. A Cagliari è possibile altresì ammirare le influenze cha ha subito il territorio a causa dei diversi popoli che negli anni hanno vissuto proprio lì, si pensi ad esempio ai fenici, ai romani, ai bizantini, ai pisani, genovesi, spagnoli, piemontesi ecc. Prova empirica del passaggio di tutti questi popoli sul territorio cagliaritano è l’anfiteatro, la villa di tigello, le due torri pisane, il suggestivo bastione di Saint Remy, eretto proprio sulle mura spagnole.

    Costa Smeralda

    Se si è amanti del mare non è possibile non è possibile non visitare la Costa Smeralda, vero e proprio paradiso terrestre, amato anche dai vip e dai personaggi famosi. Si tratta della costa più conosciuta della dell’isola che si estende dal lembo della costa nord orientale della Sardegna fino a nord di Olbia. Una volta giunti sulla costa è doverosa una tappa a Porto Cervo, il luogo sicuramente più famoso dell’intera costa. È proprio qui infatti che ogni anno personaggi facoltosi si danno appuntamento per sfoggiare le proprie ricchezze.

    Arcipelago de La Maddalena

    Durante la vacanza in Sardegna è vivamente consigliabile visitare anche il famoso arcipelago de La Maddalena, composto da sette isole principali ed altre minori, tutte spettacolari. È proprio in questo spettacolare arcipelago che è presente la famosissima spiaggia rosa, situata precisamente a sud est dell’isola di Budelli. Il suo nome è dovuto dalla presenza nella battigia dei gusci di Miniacina miniacea ovvero un famoso protozoo foraminifero che rende la spiaggia un vero e proprio spettacolo naturale.

    Più informazioni su

      Commenti