Quantcast

Il Comune ripulisce la città dai veicoli abbandonati. Ecco come segnalarli

Più informazioni su

PIOMBINO – Prosegue il progetto “Ripuliamo la città”, nato dalla convenzione stipulata dal Comune di Piombino con la società

Prosegue il progetto “Ripuliamo la città”, nato dalla convenzione stipulata dal Comune di Piombino con la società Infinity Car, per combattere l’abbandono di veicoli non più atti alla circolazione sul suolo pubblico: sono 21 i mezzi già ritirati grazie a questo servizio.

Sono otto i veicoli già ritirati, di cui tre segnalati dal Comune; domani, venerdì 23 aprile, è previsto il ritiro di ulteriori 13 veicoli. Si tratta di una roulotte, quattro auto e due ciclomotori segnalati dal Comune, i restanti veicoli sono di proprietà di cittadini che hanno deciso di usufruire del servizio.

“Siamo molto felici del successo di questa iniziativa – dichiara Marco Vita, assessore alla Polizia municipale –: sul territorio comunale vengono spesso rinvenuti veicoli in stato di abbandono che determinano un problema di degrado urbano, nonché un pericolo per i cittadini. Infatti, questo progetto mira da un lato a migliorare il decoro della città, e dall’altro, agevolare i cittadini nel disfarsi dei veicoli non più utilizzabili disincentivando questa pratica”.

Questa iniziativa permette al Comune di segnalare i mezzi abbandonati per farli rimuovere e ai cittadini di usufruire di un servizio di demolizione senza costi aggiuntivi: Infinity Car prenderà in carico il veicolo usurato, ma integro nelle sue parti elettriche e meccaniche, per procedere alla demolizione. Il cittadino dovrà compilare il modulo online, attendere la chiamata da parte della società e presentarsi al momento del ritiro dell’auto. I moduli e tutte le informazioni utili sono disponibili online sul sito dell’azienda: www.ripuliamolacitta.it.

Più informazioni su

Commenti