Quantcast
Dal territorio

Carabinieri Biodiversità e studenti insieme per la Giornata della Terra

Giornata mondiale della Terra

FOLLONICA – La “Giornata mondiale della Terra”, istituita nel 1970, celebra l’ambiente e la salvaguardia del pianeta, e ricorre ogni anno un mese ed un giorno dopo l’equinozio di primavera, il 22 aprile.

In occasione dell’ EARTH – Day, Giornata mondiale della Terra, il Reparto Carabinieri Biodiversità di Follonica ha festeggiato questa ricorrenza insieme a due Istituti Comprensivi di Follonica ed uno di Orbetello.

A Follonica hanno partecipato all’evento l’Istituto Comprensivo Follonica1 e l’Istituto Comprensivo Leopoldo II di Lorena.

Nel giardino delle due scuole, complessivamente, sono state messe a dimora piantine di alberi e arbusti di specie tipiche della macchia mediterranea, Sughera, Leccio e Fillirea.

Presenti all’evento il sindaco e l’assessore all’Ambiente, oltre ai dirigenti scolastici.

A Orbetello ha partecipato all’evento l’Istituto Comprensivo scuola primaria De Amicis, ed in questo caso le attività sono state seguite dal Nucleo Tutela Biodiversità di Duna Feniglia. Nel giardino della scuola sono state messe a dimora piantine di alberi e arbusti di specie tipiche come Corbezzolo, Rosmarino, Leccio, Fillirea e Lentisco.

Ogni piantina, consegnata in contenitore biodegradabile è stata corredata da targhetta di identificazione e consegnata idealmente agli studenti. Le specie sono state scelte accuratamente nel rispetto dell’area geografica e fitoclimatica in cui dovevano essere piantate.

Ogni plesso ha presentato degli elaborati svolti in classe nei giorni precedenti, aventi per tema la “Giornata mondiale della Terra”, gli alberi e la sostenibilità ambientale.

La messa a dimora di alberi ha una valenza simbolica per i ragazzi che vi hanno partecipato, attraverso l’atto concreto di prendersi cura delle piante negli anni, sentendosi utili a livello ambientale per la possibilità che ogni albero riesce ad assorbire l’anidride carbonica presente nell’aria.

Alle scuole partecipanti, inoltre, verrà data la possibilità di visitare e conoscere le riserve naturali statali gestite dal Reparto Carabinieri Biodiversità di Follonica per approfondire l’importanza della conservazione della biodiversità e della sostenibilità ambientale.

commenta