Quantcast

Accordo tra Asl e Terzo settore per la campagna di vaccinazione

GROSSETO – Si potenziano le risorse per la vaccinazione diffusa della Asl Toscana Sud Est grazie alla collaborazione con il Terzo settore.

Il direttore generale Antonio D’Urso ha firmato la delibera con la quale l’Azienda adotta l’elenco delle associazioni di volontariato che si sono dichiarate disponibili a dare il proprio supporto nella somministrazione dei vaccini anti-Covid.

Il numero delle strutture locali potenzialmente attivabili è molto alto grazie al fatto che si tratta di associazioni capillarmente diffuse sul territorio. Le associazioni iscritte, con le quali i direttori di zona distretto dell’Asl Toscana Sud Est firmeranno le convenzioni, potranno mettere a disposizione il proprio servizio per vaccinare a domicilio dell’utente e nelle sedi aziendali. Il numero dei referenti territoriali delle associazioni in elenco supera le quaranta unità nelle tre province. La collaborazione tra queste associazioni e la Asl Toscana Sud Est è immediatamente attivabile e potrà proseguire fino al 31 dicembre 2021.

Nella provincia di Grosseto le associazioni che hanno manifestato la loro disponibilità sono: Pubblica assistenza di Sassofortino, Croce Rossa Italiana che è presente a Grosseto, Magliano in Toscana, Montieri, Roccalbegna, Roccastrada, Semproniano, Monte Argentario, Orbetello, Pitigliano Talamone e Follonica, Croce Rossa Italiana Costa d’Argento di Orbetello, Confraternita Misericordia Stella Maris dell’isola del Giglio, Croce Rossa Italiana Comitato di Pitigliano e il Comitato Locale Croce Rossa di Capalbio.

Commenti