Quantcast

Simone Gobbi è il nuovo segretario generale di Fisascat Cisl Grosseto

Più informazioni su

GROSSETO – È Simone Gobbi il nuovo segretario generale della Fisascat Cisl di Grosseto. Si è tenuta oggi, infatti, la riunione del direttivo, necessaria per individuare la nuova segreteria dopo le dimissioni di Katiuscia Biliotti eletta alla guida della Cisl di Grosseto.

“Sono un sindacalista ‘di emergenza’ – ha dichiarato Simone Gobbi -, non ho vissuto il periodo più glorioso del sindacato, quelle grandi battaglie vinte, perché mi sono trovato a fare attività sindacale in un mercato del lavoro già profondamente in crisi e i prossimi mesi non si prospettano certamente migliori. Credo però che il nostro obiettivo debba essere quello di rappresentare i lavoratori, tutelare i loro diritti, ma soprattutto contrastare la disoccupazione che, con la fine del blocco dei licenziamenti è destinata purtroppo a crescere. Possiamo farlo attraverso la formazione dei lavoratori, per renderli più competitivi e preparati in un mercato del lavoro sempre più in cambiamento”.

L’impegno di Gobbi, e della Fisascat più in generale, va a tutela di tutti quei lavoratori dei servizi che sono stati in prima linea durante questa fase di emergenza ma che, a differenza di altre categorie, non hanno ricevuto riconoscimenti né corsie privilegiate per l’accesso ai vaccini: “Penso ai lavoratori della grande distribuzione, al personale delle pulizie negli ospedali e case di cura, che non vedono il contratto rinnovato da oltre 8 anni, agli infermieri e oss delle cooperative sociali che operano in strutture socio sanitarie in cui il Covid, purtroppo, ha fatto spesso comparsa. Oltre a tutelare i diritti di questi lavoratori, dovremo anche affrontare la crisi del settore turistico, che inciderà profondamente sul mercato del nostro territorio”.

Sfide che Gobbi si appresta a sostenere affiancato anche da Cristina Gasparri e Sara Tosi, elette oggi nella segreteria di Fisascat.

Gobbi è attivo nel mondo sindacale dal 2011. Laureato in scienze politiche e relazioni internazionali all’Università La Sapienza di Roma, si è avvicinato alla federazione che tutela i lavoratori e le lavoratrici del settore terziario, del turismo e dei servizi durante il suo percorso di studio. Nel 2012 ha iniziato la sua attività come operatore sindacale della Fisascat Cisl e nel 2019 è entrato a far parte della segreteria di Fisascat, ricomprendo il ruolo di segretario organizzativo.

Alla riunione del direttivo che ha sancito la sua elezione hanno preso parte anche il segretario generale nazionale di Fisascat Davide Guarini e il segretario regionale Alessandro Gualtieri.

Più informazioni su

Commenti