Quantcast

La scuola outdoor: con il progetto “Aria” lezione si fa all’aperto

Più informazioni su

FOLLONICA – Un’aula all’aperto. Dove si potrà imparare in modo più coinvolgente, più attraente e più innovativo. È con questa finalità che le classi 1A, 1B, 1C della scuola secondaria “Pacioli” di via Gorizia (Istituto comprensivo Follonica1) hanno aderito al progetto “Aria- aule didattiche outdoor” messo a punto dalla amministrazione comunale con la collaborazione della cooperativa Nuova Maremma.

L’iniziativa – articolata in vari step con i ragazzi e le ragazze protagonisti assoluti delle varie scelte – prevede l’allestimento di uno spazio nel parco dell’ex Ilva che diventerà una vera e propria aula all’aperto dove poter seguire le varie discipline scolastiche.

Nei giorni scorsi gli alunni e le alunne della tre classi prime, guidati dai loro docenti di Scienze e con la supervisione di Mario Matteucci della cooperativa Nuova Maremma, hanno ispezionato e esaminato – in tre distinte uscite – il luogo dove vedranno sorgere l’aula “senza pareti” e hanno iniziato a familiarizzare con l’ambiente e a studiarne i vari aspetti.

“I ragazzi e le ragazze – spiegano i docenti di Scienze della scuola Pacioli – hanno accolto l’iniziativa con entusiasmo e con grande partecipazione, consapevoli dell’importante ruolo che li vede protagonisti con le loro idee e con le opere. Nel corso delle tre uscite hanno scattato decine di foto per registrare le caratteristiche più importanti del luogo e per fare una raccolta di materiali necessari ad approfondirne lo studio in classe sotto la guida degli insegnanti di Scienze, Italiano, Storia, Geografia e Arte”.

Il lavoro dei giovani studenti della Pacioli porterà alla produzione di pannelli informativi e di materiale illustrativo (con testi, foto e disegni tutti prodotti dai ragazzi) riguardante le caratteristiche storiche, geografiche e naturalistiche della zona esaminata che saranno collocati dove sorgerà l’aula outdoor.

“Il progetto Aria, nato con l’idea di risolvere parte delle difficoltà che il mondo della scuola ha dovuto e deve tuttora affrontare per fare lezione in sicurezza – concludono i docenti di Scienze – è finalmente diventando realtà, accompagnato da un grande entusiasmo da parte dei ragazzi e dalla consapevolezza da parte di noi insegnanti della portata innovativa che l’iniziativa ha in sé. Il progetto permetterà di strutturare, da parte delle classi dell’Istituto comprensivo Follonica 1, dalla primaria alla secondaria di primo grado, azioni educative all’aperto che diverranno parte integrante di un nuovo tipo di didattica la cui base è la conoscenza dell’ambiente e del territorio”.

Più informazioni su

Commenti