Quantcast

Anche Gavorrano celebra l’anno dantesco: il 5 giugno una giornata dedicata al Sommo Poeta

GAVORRANO – “Inizierà il 5 giugno con il Festival dei Luoghi del tempo l’omaggio di Gavorrano all’anno dantesco, grazie ad un ospite speciale, Aldo Cazzullo, autore di un recente volute molto apprezzato sul sommo poeta”, annuncia il sindaco Andrea Biondi.

“Gavorrano – prosegue -, culla fra storia e leggenda della vita e delle sorti della Pia dei Tolomei, non mancherà grazie all’impegno dell’Assessorato alla Cultura e del tessuto associativo e artistico locale di onorare i 700 anni dalla morte di Dante, che, oltre tale lodevole iniziativa, vedrà realizzarsi iniziative associative ed un convegno storico di approfondimento sulla figura della Pia dei Tolomei in programma per il 25 settembre, con una relativa pubblicazione”.

Il programma dell’evento che si svolgerà sabato 5 giugno nel centro storico e presso il Cinema-Teatro di Gavorrano
– ore 17.30: passeggiata nel centro storico con Aldo Cazzullo (giornalista e scrittore), Emilio Guariglia (giornalista) e Piero Simonetti (storico e scrittore) con presentazione del libro “A riveder le stelle. Dante, il poeta che inventò l’Italia”;
– ore 18.30: spettacolo di Aldo Cazzullo dal titolo “A riveder le stelle”, in piazza Bruno Buozzi;
– ore 20.00: aperitivo con prodotti tipici del territorio;
– ore 20.30: concerto di musica barocca a cura di “Ars Regia”, presso il Cinema-Teatro.

Commenti