Quantcast

Tommaso Iori da applausi, personal best e terzo crono nelle graduatorie italiane Under 18

GROSSETO – Grande progresso del giovane marciatore Tommaso Iori, in una trasferta ricca di risultati per l’Atletica Grosseto Banca Tema. A Roma il 17enne biancorosso è protagonista di una gara maiuscola nei 10.000 metri su pista, con il secondo posto nella fase interregionale dei campionati di società e una prestazione che lo proietta al vertice nel panorama nazionale. Il crono finale è di 47’24″5, quasi due minuti in meno rispetto al primato personale ottenuto su strada. Un miglioramento sensazionale per diventare il terzo nelle graduatorie italiane stagionali della categoria under 18.

Sotto una pioggia torrenziale, allo stadio delle Terme di Caracalla, il maremmano non si lascia intimorire dalle condizioni meteo e riesce a cogliere i frutti degli allenamenti svolti durante l’inverno sotto la guida del tecnico Fabrizio Pezzuto. Notevole anche la sua condotta di gara, perché dopo una prima metà in 24’20” accelera ulteriormente il ritmo completando la seconda parte in poco più di 23 minuti, con un finale in progressione che gli consente di superare due avversari.
Altre note liete arrivano dalla prova under 20 dove Thomas Borzi chiude sesto con 49’14″9 e si migliora di quasi mezzo minuto, marciando bene per quasi tutta la competizione. Al femminile è nona Alessia Frezza con il tempo di 58’50″7 che la tiene in lizza per conquistare la qualificazione ai campionati italiani under 23.

Tra le allieve sui 5000 metri finisce dodicesima Arianna Cipriani in 31’57″9, nella sua prima esperienza a livello nazionale. Sulla stessa distanza nella gara under 16, valida come seconda tappa del Trofeo nazionale, applausi per Matteo Pifferi che è quarto in 26’31″8 togliendo oltre quaranta secondi al proprio limite, mentre Filippo Gorelli taglia il traguardo in sesta posizione con 27’49″8, ma è il primo tra i debuttanti nella categoria.
Sorrisi biancorossi anche dal meeting di Firenze, con la vittoria e il record societario sui 2000 metri di Jacopo Boscarini in 5’47″51. Nei 1000 metri è dodicesima Debora Marzullo con 3’24″96. Si torna in pista mercoledì 21 aprile con una manifestazione organizzata a Grosseto dal club biancorosso, tra lo stadio Zecchini e il campo Zauli.

Commenti